Jan Hus fra tradizione e rivoluzione
15,00 €
9,00 €
Anezka Žakova
Prefazione di Lothar Vogel
Postfazione di Lubomir Žak
Area 15 – Scienze teologico-religiose
     
SINTESI
Chi era Jan Hus? Perché fu condannato a morte da un concilio? Fu un eretico o un martire? Un tradizionalista o un rivoluzionario? A questi e ad altri interrogativi cerca di risponde questo volume, presentando al pubblico italiano la figura controversa di un predicatore e teologo boemo, vissuto sul finire del XIV secolo, che si scagliò contro la corruzione della chiesa del suo tempo ed esortò il proprio popolo a riscoprire la verità e la libertà della fede. Nella ricostruzione proposta l’autrice dedica particolare attenzione all’analisi del contesto storico e culturale e agli sviluppi del movimento hussita, ma vuole sottolineare, soprattutto, il messaggio centrale lasciatoci da Jan Hus: un intramontabile messaggio di coerenza e dignità umana.
pagine: 176
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-0040-0
data pubblicazione: Febbraio 2017
editore: Aracne
collana: Selecta | 5
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto