Lavora con noi


Tirocini


Notizie utili



Presso il
Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro–CNEL, organo di consulenza delle Camere e del Governo, è custodito l'Archivio Nazionale dei Contratti e degli Accordi Collettivi di Lavoro che contiene, tra gli altri, l'archivio corrente della Contrattazione Nazionale riferita ai seguenti settori lavorativi:

1. Agricoltura; 2. Chimici; 3. Meccanici; 4. Tessili; 5. Alimentaristi–Agroindustriale; 6. Edilizia; 7. Poligrafici e Spettacolo; 8. Commercio; 9. Trasporti; 10. Credito Assicurazioni; 11. Aziende di servizi; 12. Amministrazione Pubblica; 13. Enti e Istituzioni Private; 14. Altri Vari

ciascuno dei quali è suddiviso in categorie. L'Aracne editrice appartiene al settore lavorativo Poligrafici e Spettacolo e alla categoria Cartarie e cartotecniche–editoria e grafica : CNAI-CISAL

 

Alcune norme sul lavoro

Codice civile (Regio Decreto 16 marzo 1942, n. 262)

Art. 2094. Prestatore di lavoro subordinato
È prestatore di lavoro subordinato chi si obbliga mediante retribuzione a collaborare nell'impresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dell'imprenditore.

Art. 2222. Contratto d'opera
Quando una persona si obbliga a compiere verso un corrispettivo (1351) un'opera o un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente, si applicano le norme di questo Capo, salvo che il rapporto abbia una disciplina particolare nel Libro IV (1655 e seguenti).

Art. 2230. Prestazione d'opera intellettuale
 

Costituzione della Repubblica italiana (27 dicembre 1947)

Titolo III. Rapporti economici (art. 35-47)
art. 46. Ai fini della elevazione economica e sociale del lavoro in armonia con le esigenze della produzione, la Repubblica riconosce il diritto dei lavoratori a collaborare, nei modi e nei limiti stabiliti dalle leggi, alla gestione delle aziende.


Legge 18 dicembre 1973, n. 877, Nuove norme per la tutela del lavoro a domicilio - Telelavoro

 

Decreto Legislativo 10 settembre 2003, n. 276, Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro, di cui alla legge 14 febbraio 2003, n. 30

Titolo V. Tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile
Lavoro intermittente o a chiamata (art. 33)
Lavoro ripartito o job sharing (art. 41)
Lavoro a tempo parziale o a orario ridotto, o ancora "part time" (art. 46)

Titolo VI. Apprendistato e contratto di inserimento
Apprendistato (art. 47)
Contratto di inserimento (art. 54)
Tirocini estivi di orientamento (art. 60)
 
Titolo VII. Tipologie contrattuali a progetto e occasionali
Lavoro a progetto (art. 61, comma 1)
Prestazioni occasionali (art. 61, comma 2)

Altre prestazioni lavorative rese in regime di lavoro autonomo (art. 69-bis)
Prestazioni occasionali di tipo accessorio (art. 71, comma 2)

 

Legge 28 giugno 2012, n. 92, Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita

 

Legge 7 agosto 2012, n. 134, Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, recante misure urgenti per la crescita del Paese.

 

Decreto-legge 28 giugno 2013, n. 76, coordinato con la legge di conversione 9 agosto 2013, n. 99, recante: «Primi interventi urgenti per la promozione dell'occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale, nonche' in materia di Imposta sul valore aggiunto (IVA) e altre misure finanziarie urgenti»

 

Jobs Act

 

Sicurezza nei luoghi di lavoro

Decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81, Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.