Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto
ContempoRagni
17   Le carte del diavolo


Quando ci si trova di fronte un prestigiatore cosa notiamo? Sicuramente la destrezza dei movimenti con i quali esegue i propri prodigi. Prima però di considerarsi dei provetti prestigiatori sono necessari anni di allenamenti, confronto con il pubblico e un certo adattamento psicologico. E prima di poter presentare effetti complicati o grandi illusioni, il profano, l’appassionato e il novello artista maneggiano un mazzo di carte.


16   La mente mente e altre storie


Queste ministorie convergono tutte sulla trascendenza e sull’ipotesi di realtà, che è la legge di reincarnazione. Per Evolvenza, infatti, una vita sola non spiega nulla della condizione umana. La mente, che da sempre cerca di scandagliare la sua condizione, è impari a questo compito, perché è un “veicolo” che serve solo a percorrere i fotogrammi della condizione umana ma non l’origine dei fotogrammi.


15   La radio privata


Arianna Mils è un’italoamericana che analizza la sua vita alla luce della filosofia della reincarnazione, sincretizzata dagli insegnamenti di grandi maestri. Il suo desiderio di divulgare tali teorie si realizza attraverso una radio privata, che riesce a raggiungere un’audience molto elevata. Ma la diffusione di idee così rivoluzionarie infastidisce una potente lobby e Arianna, dopo poco, è costretta a chiudere la trasmissione.


14   Il filo comune
Idee per salvare il Pianeta


Un filo comune unisce gli esseri viventi di ogni tempo e di ogni luogo, questo è l’assunto di base da cui parte l’opera. L’autore descrive e commenta quanto di storicamente illuminato sia stato proferito e scritto da singoli personaggi o consessi, a favore del miglioramento della condizione umana attraverso il rispetto del pianeta Terra e delle relazioni intraspecifiche e interspecifiche.


13   Il veggente ungherese


Negli anni Settanta un veggente fugge dall’Ungheria comunista e giunge in Italia, per partire poi per l’America. Non ha soldi per proseguire il viaggio e viene accolto presso una famiglia che vive in un modesto condominio. Qui, per poche lire, il veggente predice il futuro ai componenti di alcune famiglie, che nell’arco di molti anni vedono avverarsi il futuro che era stato predetto loro e che, a suo tempo, era inimmaginabile.


12   Caccia funebre


Caccia funebre narra la crisi dell’università attraverso un delitto. Il genere giallo si intreccia a quello saggistico in forme narrative innovative. Il contesto immaginario ruota intorno alla facoltà di Scienze della Comunicazione di Roma.


11   A costo della vita


L’opera, frutto dell’immaginazione dell’autore, tocca temi che ogni persona potrebbe ritrovarsi ad affrontare. Lascia ben capire come un dramma nato da una brutale aggressione possa concludersi in una tragedia ancora più grande. È un viaggio nell’infinito e tumultuoso amore paterno, in lotta costante col dolore della propria figlia, fonte e specchio del proprio.


10   I nuovi Arberesh


L’opera è il racconto di una storia di vita: un ragazzo albanese sotto il regime comunista, la sua decisione di emigrare in Italia, esperienze avventurose alla frontiera greca e sul mare Adriatico, infine un lento e sicuro inserimento professionale nel rispetto dei legami familiari e delle tradizioni del paese d’origine. Il tono è inconfondibilmente individuale, ma in questa narrazione ottimista e positiva, seppur non priva di momenti drammatici, possono riconoscersi generazioni di immigrati.


9   I quaderni di Peter e Anouk 3
Cani, tre storie: pastore tedesco, boxer e levriero inglese


Pastore tedesco, boxer, levriero inglese a pelo raso: inizia l’enciclopedia del cane secondo noi! Descriveremo le caratteristiche salienti di ogni razza raccontando una storia.


8   Chi, il finanziere Benesti?


Esempio di “narrativa attiva”, Chi, il finanziere Benesti? è la cronaca di alcune vite, rilette alla luce degli insegnamenti dei Maestri spirituali che forniscono un’interpretazione sulla base della filosofia della reincarnazione. I Maestri chiamano “iniziazione generale” questo bisogno di risposte, che un numero sempre maggiore di persone sente e che le religioni e le filosofie non sono più in grado di fornire. Non a caso, l’iniziazione generale prepara alla religione della coscienza.


7   Cent’anni di burle e fregature, di tragedie e farse


Nelle cinque fasi di una lunga storia surreale e parodica, a tratti burlesca e a tratti tragica, Giuseppe Amata mette in scena, con ironia e sarcasmo, in un continuum metaforico, le vicende di alcuni personaggi che si sono autoeletti uomini del destino, perché sono riusciti a ottenere il consenso di ampie masse.


6   I quaderni di Peter e Anouk 2
Cani, gli amici migliori


Cari amici, noi cani siamo curiosi, amiamo la vita, rispettiamo la natura, apprezziamo le cose semplici, desideriamo condividere con voi ogni momento e renderci utili. Come eterni bambini, siamo sempre propensi ad amare e desideriamo essere amati. Con ingenuità infantile e un po’ di fantasia, potrete entrare ancor di più nel nostro mondo e vivere questo zamposcritto in prima persona. Unitevi a noi. Ci tufferemo nella natura, conosceremo lo scoutismo, parleremo di pace, reciteremo qualche poesia.


5   Sofia e dintorni
Divertimento per solo e orchestra d’arte


Giunto al termine della sua attività, un medico e docente universitario si concede una pausa di meditazione e s’interroga sull’ambiente culturale in cui è vissuto, sulle scelte fatte, sulle passate esperienze umane e professionali. Nella rilettura di un noto best seller, uscito qualche anno prima, trova lo stimolo ad approfondire tanti aspetti della realtà e del pensiero sperimentati nel suo passato.


4   Io so’ io e voi non siete un c…
Un narciso in famiglia


L’immaturità è ci condanna all’insicurezza, all’immobilismo, alla sofferenza, perché chi non è felice non può rendere felice chi gli sta vicino. L’immaturità non ci consente di costruire il nostro futuro, ci rende spettatori passivi della nostra esistenza, che intanto corre via. I mini dialoghi raccolti in questo libro vogliono essere dei piccoli sketches di vita familiare, immaginati come in un teatro, con l’intenzione di far sorridere i lettori, senza nascondere una velata amarezza.


3   I quaderni di Peter e Anouk 1
Il branco della Stella a tre punte


Quando il nostro capobranco ci propose di dare vita a uno zamposcritto, dapprima lo guardammo meravigliati, poi accettammo entusiasti la sua proposta.


2   …e distillando sogni
L’alchimia dei cantautori e la poetica di Stefano Rosso


I cantautori e l‘alchimia storica e poetica che li creò, o che furono loro ad inventare. La canzone d'Autore italiana e i suoi segreti, i suoi antenati, i suoi eredi.


1   Vampiri, supereroi e maghi
Metafore e percezione morale nella fiction fantastica


Vampiri luccicanti o famelici, maghi piccoli e occhialuti o maestosi e con lunghe barbe bianche, intrepide cacciatrici di demoni e piccoli hobbit con grandi cuori popolano libri, film e serie televisive. Il fantastico, nelle nuove forme narrative seriali, avvince e coagula comunità appassionate, genera percezioni morali condivise e costituisce una sorta di laboratorio filosofico virtuale che esige la nostra attenzione tutta intera, aperta e simpatetica.