Convegno
5° Convegno di Storia dell’ingegneria
lunedì 19 maggio 2014 - martedì, 20 maggio 2014

Centro Congressi Federico II
via Partenope, 36
80121 Napoli

Lunedì 19 maggio 2014

08.30 – 09.00 Registrazione

Aula Magna

09.00 – 10.00 Saluti e Presentazione del Convegno

Relazioni:

Chairperson: Gennaro IMPROTA
10.00 – 10.30 Bernard MAITTE, Les arts, les techniques et la fondation de la science moderne. Florence 1300 – 1638
10.30 – 11.00 Agamenon OLIVEIRA, The Work concept in the History of Science and Engineering

11.00 – 11.30 Coffee break

Chairperson: Michele BRIGANTE
11.30 – 11.50 Mario CALAMIA, Giorgio FRANCESCHETTI, Spazio e dintorni. Una visione dall’interno
11.50 – 12.10 Marco CECCARELLI, Breve storia della meccanica applicata alle macchine in Italia
12.10 – 12.30 Uihlein Marci SMITH, Establishing a Field: the Foundations of Architectural Engineering in Nineteenth-Century America
12.30 – 12.50 Francesco ROSA, Edoardo ROVIDA, Roberto VIGANÒ, Historical Intangible Thecnical Culture. A Method and a Tool to Develope Future Technology
12.50 – 13.10 Antonio COPPOLA, Mobilità, l’utopia possibile di Lamont Young
13.10 – 13.30 Nicola RUGGIERI, Raffaele ZINNO, Analisi storica del sistema antisismico Borbonico

13.30 – 15.00 Lunch

15.00 – 15.30 Presentazione del volume di Mario CALAMIA, Radar e dintorni
15.30 – 16.30 Presentazione del volume: L’Italia dei disastri. Interverranno i curatori: Emanuela GUIDOBONI, Gianluca VALENSISE. Coordinerà Il Presidente del Consiglio Nazionale Ingegneri, Armando ZAMBRANO. Presenzierà l’Assessore ai Lavori Pubblici della Regione Campania, Edoardo COSENZA

16.30 – 17.00 Coffee break

17.00 – 18.30 L’Italia dei disastri. Dibattito con gli Autori.
Conclusioni: Edoardo COSENZA e Armando ZAMBRANO


Per maggiori informazioni:
Associazione Italiana di Storia dell’Ingegneria (A.I.S.I.)
www.aising.it







Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto