Silvano Facioni
Roma, 26/12/1964
Università della Calabria
Dipartimento di Filosofia

Silvano Facioni insegna Teorie della conoscenza presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria, Scrittura e decostruzione presso il Dipartimento di Storia Culture Religioni dell’Università “La Sapienza” di Roma e Filosofia teoretica presso il Dipartimento di Studi Letterari, Filosofici e Storia dell’Arte dell’Università “Tor Vergata” di Roma. Si occupa prevalentemente dipensiero filosofico ebraico e di filosofia francese contemporanea. Ha tradotto opere di Michel de Certeau, Claude Lévi–Strauss, Emmanuel Levinas (di cui dirige l’edizione italiana delle opere inedite) e Jacques Derrida (di cui dirige insieme a Gianfranco Dalmasso l’edizione italiana dei Seminari). Tra i suoi testi: La cattura dell’origine. Verità e narrazione nella tradizione ebraica (Milano, 2005); Il politico sabotato. Su Georges Bataille (Milano, 2009); Derridario. Dizionario della decostruzione (con S. Regazzoni e F. Vitale, Genova, 2012).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto