Stefano Becucci
Università degli Studi di Firenze
Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Stefano Becucci insegna Sociologia generale e Sociologia della devianza presso il Dipartimento di Science Politiche e Sociali dell’Università di Firenze. In questi ultimi anni i suoi interessi di ricerca si sono concentrati sullo studio dei processi di inclusione ed esclusione dei migranti, sull’analisi dei mercati illeciti e su questioni dibattute e controverse come il legame, presunto o reale, fra immigrazione e criminalità. Autore di vari articoli e monografie, di recente ha pubblicato: Chinese Organized Crime in Italy, in «Sicurezza e Scienze Sociali», I, n. 3, 2013; The Paradoxes of Social Research: Immigration and Criminality in Italy, in S. Caneppele, F. Calderoni (ed. by), Organized Crime, Corruption and Crime Prevention: Essays in Honor of Ernesto U. Savona (Springer, 2014).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto