Maria Rosaria Michelina De Blasiis
Deliceto, 06/10/1962
Università degli Studi Roma Tre
Dipartimento di Ingegneria

Laureatasi in Ingegneria civile trasporti presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma “La Sapienza”, è dottore di ricerca in “Pianificazione urbanistica e progettazione ambientale delle infrastrutture di trasporto”. Nel 1995 ha ricevuto il premio “Ricerca scientifica SIIV”.
Entrata nei ruoli dell’Università di Roma TRE nel 1993 come ricercatore del SSD ICAR04 “Strade, ferrovie, aeroporti”, nel 1998 è risultata vincitrice del concorso nazionale per professore universitario di seconda fascia nello stesso settore scientifico disciplinare ed è stata chiamata a ricoprire il ruolo di professore associato presso la stessa Università ove ha assunto la titolarità della Cattedra di “Progetto di strade, ferrovie, aeroporti”. Nel 2002, risultata idonea in una valutazione comparativa per professore di prima fascia, è stata chiamata nello stesso anno dalla Facoltà di Ingegneria a ricoprire l’attuale ruolo di professore ordinario.
Attualmente in attività di servizio presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma TRE, ove è titolare dell’insegnamento “Teoria delle infrastrutture viarie” e professore per incarico dell’ulteriore insegnamento di “Progettazione integrata delle infrastrutture viarie”.
Svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli studi Roma TRE, ove è responsabile del Laboratorio “Infrastrutture Viarie e Trasporti”.
È direttore del Centro di Ricerca Interuniversitario per gli Studi sulla Sicurezza Stradale, di cui presiede il Comitato di Gestione e il Consiglio Scientifico (Università degli studi Roma TRE, Università degli Studi di Roma La Sapienza, Politecnico di Milano).
Membro del Consiglio della Scuola Dottorale di Ingegneria e membro del Consiglio scientifico della sezione ingegneria civile;
Membro della Commissione Paritetica Docenti-Studenti per la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma TRE;
Membro dell’Editorial Board della rivista “Advances in Transportation Studies – An International Journal Aracne ed.
Membro dell’Associazione Mondiale della Strada AIPCR, partecipa alle attività del CT 1.3 “Cambiamenti climatici e sostenibilità” e del C.T. 1.5 “Gestione dei Rischi (nelle Infrastrutture)”
Membro esperto del Comitato Tecnico Amministrativo del Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche – Lazio, Abruzzo, Sardegna – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

L’attività scientifica e di ricerca è documentata da oltre 100 pubblicazioni a stampa su riviste nazionali, internazionali e atti di convegni. I temi relativi hanno riguardato:
lo studio degli input progettuali in funzione delle esigenze della domanda di mobilità, del sistema di relazione con gli altri modi di trasporto e della sicurezza dell’esercizio viario;
l’inserimento ambientale delle infrastrutture stradali e ferroviarie per gli aspetti più direttamente collegati alle scelte progettuali.
L’esito delle ricerche ha condotto la prof. De Blasiis alla formulazione di un modello per l’analisi di alternative progettuali che ha presentato al 6th European Forum on Cost Engineering determinando l’avvio della collaborazione con la European Commission – DG VII – Transport per le procedure da adottare nei processi di valutazione strategica (SEA).
i materiali stradali (convenzionali e non) e le sovrastrutture, con particolare riferimento alle caratterizzazioni e diagnosi attraverso l’uso di tecnologie non distruttive per le analisi degli ammaloramenti;
lo studio della sicurezza stradale finalizzato alla verifica degli standard normativi, alla stima degli effetti indotti dall’infrastruttura viaria sul comportamento degli utenti nelle diverse condizioni di circolazione sino alla determinazione di indicatori atti a verificare la qualità del progetto sia per le nuove realizzazioni che per gli adeguamenti.
Con riferimento a quest’ultimo tema, la sottoscritta ha partecipato alle attività di ricerca, sia in progetti nazionali (PRIN – MIUR 2002-04; 2005-07) sia internazionali (European Study n.4 Mare Nostrum of the European Programme EasyWay) ricoprendo il ruolo di responsabile scientifico e coordinando l’attività del laboratorio di simulazione dell’esercizio viario in realtà virtuale.
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto