Marta Petrusewicz
Varsavia, 25/04/1948
Università della Calabria
Dipartimento di Studi Umanistici

Marta Petrusewicz, oriunda di Varsavia, ha studiato in Polonia e in Italia e ha insegnato nelle università italiane, francesi, canadesi e statunitensi prima del suo recente rientro come ordinario di Storia all’Università della Calabria. È autrice di numerosi articoli e sette libri tra cui Latifondo: economia morale e vita materiale in una periferia dell'Ottocento, tradotto in diverse lingue; Come il Meridione divenne Questione: Rappresentazioni del Sud prima e dopo il Quarantotto; Un sogno irlandese: la storia di Constance Markiewicz comandante dell’IRA (1868‑1927); e co-curatrice di I Sud: conoscere, capire, cambiare. Si occupa dei temi di trans-nazionalità, perifericità e comparazioni. Al presente lavora su una storia comparata delle periferie europee nell’Ottocento.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto