Maria Pia Vari Baccari
Napoli, 02/06/1951
Libera Università degli Studi “Maria SS. Assunta” (LUMSA)
Facoltà di Giurisprudenza

Maria Pia Baccari è nata a Napoli nel 1951. Dopo la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ottiene una borsa di studio del Ministero degli Interni e Diploma del corso di specializzazione per segretari comunali presso l’Università degli Studi Sociali Pro Deo. Nel 1976 inizia la sua attività scientifica e didattica presso la I cattedra di Diritto romano dell’Università di Roma “La Sapienza”, dove rimane come ricercatore confermato fino al 2000. Nel 1984-1994 è assistente di studio presso la Corte Costituzionale del vicepresidente Giuseppe Borzellino. La sua attività universitaria prosegue presso l’Università di Teramo, la Facoltà di Diritto canonico della Pontificia Universitas Urbaniana e la Facoltà di Giurisprudenza della Lumsa di Roma. Dal 1998 al 2001 è Segretaria del “Centro per gli studi su Diritto romano e sistemi giuridici” del CNR. Nel 2001 è professore associato, titolare della cattedra di Diritto romano nella Facoltà di Giurisprudenza della Lumsa di Roma. Esperto del Consiglio Superiore di Sanità; membro della Commissione consultiva presso il Ministero della Sanità per le procedure e le modalità delle tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA); membro della Commissione consultiva presso la Vice presidenza del Consiglio per le problematiche della famiglia; membro del Comitato etico presso l’ISS. Dal 2004 insegna Istituzioni di diritto romano al Corso di Scienze giuridiche della sede di Palermo e di Diritto romano presso il corso di laurea specialistica in Giurisprudenza della Lumsa, sede di Roma. Ha organizzato e diretto convegni e gruppi di ricerca e coordinato iniziative in campo didattico e scientifico in ambito nazionale e internazionale. È autrice di numerosi articoli, interventi e libri e ha curato volumi e seminari.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto