Massimo Bignardi
Salerno, 01/01/1953
Università degli Studi di Siena
Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali

Massimo Bignardi (Salerno, 1953) si è laureato in Storia dell’arte contemporanea presso l’Università di Salerno e specializzato presso l’Università di Urbino. Dal 1989 ha insegnato come docente di ruolo presso le Accademie di Belle Arti di Napoli, Urbino, Milano-Brera; dal 2005 è professore associato di Storia dell’arte contemporanea presso Università di Siena; dal 2008 al 2011 ha diretto la Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici dello stesso ateneo. È stato commissario della XI (1986) e XIV (2003) Quadriennale d'Arte Nazionale, del Premio Termoli (1989), della XIII Biennale d’Arte Sacra (2008). Ha curato l’ordinamento di significative mostre, tra le recenti “Mediterraneo Miró” (Salerno, 2002) e “Picasso. La seduzione del classico” (Como, 2005). È autore di numerosi saggi e monografie, tra le ultime Le Stanze del Minotauro. Scritture su Picasso (Liguori, Napoli 2008 e 2011) e Praticare la città. Arte ambientale, prospettive della ricerca e metodologie d’intervento (Liguori, Napoli 2013).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto