Luigi Glielmo
Benevento, 07/04/1960
Università del Sannio di Benevento
Dipartimento di Ingegneria (DING)
Sede 1

Luigi Glielmo è nato a Benevento nel 1960. Ha conseguito con lode, all’Università di Napoli Federico II, la laurea in Ingegneria Elettronica nel 1986 e il titolo di Dottore di Ricerca nel 1990. Dal Gennaio 1990 all’Ottobre 1992 è stato ricercatore di Teoria dei Sistemi presso la Facoltà d’Ingegneria dell’Università di Napoli Federico II. Dal 1992 al 2001 è stato professore associato di Automatica prima all’Università di Palermo per un anno, poi all’Università di Napoli Federico II sino al 2000 e poi all’Università del Sannio, dove ora è professore ordinario di Automatica presso la Facoltà di Ingegneria. Mantiene uno studio, collaborazioni di ricerca e la docenza di un corso all’Università di Napoli Federico II. Nel 1989 e 1990 è stato visiting scholar presso la School of Aeronautics and Astronautics, Purdue University (USA) e, nel 1990, visiting scientist presso il NET Team, Max-Planck-Institut fuer Plasmaphysik (Germania).
I suoi interessi di ricerca includono lo studio dei sistemi alle perturbazioni singolari, l’analisi e il controllo di sistemi incerti, il posizionamento dinamico di navi posatubi, l’identificazione della forma di plasma in reattori a fusione di tipo “tokamak”, la modellistica e il controllo per applicazioni “automotive” e l’automazione industriale.
Ha pubblicato circa 70 articoli su rivista o in atti di convegno ed è curatore del volume Robust Control via Variable Structure and Lyapunov Techniques (Springer-Verlag, 1996). Ha fatto parte dei comitati scientifici di vari congressi internazionali ed è stato promotore e organizzatore di un convegno internazionale sponsorizzato dalla IEEE Control Systems Society.
È membro dell’IEEE, Institute of Electrical and Electronic Engineers, dell’ASME, American Society of Mechanical Engineering, della SIAM, Society of Industrial and Applied Mathematics, della SAE, Society of Automotive Engineers. Siede nella Editorial Board della rivista scientifica Dynamics and Control (Kluwer). È chairman della IEEE Control Systems Society Technical Committee on Automotive Controls.
È responsabile scientifico di consulenze di ricerca con la Magneti Marelli Powertrain Division di Bologna, il Centro Ricerche FIAT di Orbassano, la ELASIS (Società consortile di ricerca del gruppo FIAT) di Pomigliano d’Arco.
Oltre ai corsi universitari ha tenuto corsi presso l’Istituto Motori del CNR di Napoli, la Magneti Marelli Powertrain Division di Bologna, il Master di Sviluppo Economico sul Terziario Avanzato dell’Istituto di ricerca economica dell’UnionCamere Guglielmo Tagliacarne (Roma).
È stato responsabile scientifico del corso nazionale per studenti di dottorato in Automatica sul tema del Controllo Automotive che si è tenuto a Bertinoro nel luglio 2001. Nel 2002 è stato visiting professor presso la Johannes Kepler Universitaet di Linz, Austria e docente presso la European Summer School of Grenoble in Automatic Control.
È stato componente, dalla costituzione del Consorzio nel 1989 per 10 anni, del Consiglio di Amministrazione del Consorzio per la Promozione della Cultura e la Valorizzazione degli Studi Universitari (comunemente noto come Consorzio Universitario) di Benevento, l’ente territoriale che ha curato l’insediamento a Benevento dell’Università del Sannio. È stato componente, dal 1996 al 1998, del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Salerno come rappresentante del suddetto “Consorzio per la Promozione della Cultura e la Valorizzazione degli Studi Universitari”. È consigliere d’amministrazione del Consorzio Ricerche Benevento, un consorzio di ricerca che vede la partecipazione dell’Università del Sannio, della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, della Engineering SpA, della Piaggio e della Sural.
Dal novembre 2001 è direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto