Luigi Carrino
Napoli, 25/06/1953
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale

Laureato in Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Napoli con voti 110/110 e lode con una tesi sperimentale sul comportamento alla frattura dei materiali compositi polimerici, è Professore Ordinario presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Docente di "Tecnologie Speciali II e del corso di "Tecnologie generali dei materiali". Ha svolto attività di ricerca prevalentemente nel settore delle tecnologie di lavorazione non convenzionali di applicazione aeronautica. Per questa attività è stato responsabile di progetti di ricerca e sviluppo finanziati dalle imprese aeronautiche.Le soluzioni innovative studiate sono ora applicate in diversi prodotti aeronautici, come, ad esempio, l'elicottero Agusta Westland destinato al Presidente degli U.S.A. Autore di oltre 170 pubblicazioni a carattere scientifico, per la maggior parte a carattere internazionale, ha pubblicato 3 libri sulle tecnologie di produzione e ha curato un testo sul trasferimento tecnologico. Inoltre, ha pubblicato oltre 200 articoli di divulgazione scientifica su riviste nazionali e internazionali, ed è Referee per Riviste Internazionali nel settore delle tecnologie di lavorazione e componente di Comitati Scientifici di convegni internazionali. Già Prorettore dell'Università degli Studi di Cassino. Esperto Italiano presso la Commissione Europea per il VII Programma Quadro, Comitato "Regioni della Conoscenza", "Potenziale di ricerca" e "Coerente sviluppo delle politiche" Presidente del Comitato Esecutivo del Campania Aerospace Research Network, organismo che raccoglie imprese aeronautiche e sistema della ricerca pubblica. Componente del Consiglio di Amministrazione del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (C.I.R.A.) con delega per i rapporti con le Regioni, gli EE.LL.e il Sistema della Ricerca Pubblica e per la Valutazione interna. Presidente del Comitato Strategico del Polo High Tech di Napoli Est. Componente Comitato per l'Innovazione Presidenza Consiglio dei Ministri - CNR. Componente della Commissione Regione Campania - CNR per l'indirizzo dell'Accordo di Programma Ricerca e Formazione. già Presidente del CdA di "Rete Ventures" Scarl, società per la valorizzazione della ricerca e il trasferimento tecnologico di cui sono soci il CNR, l'INSTM e il CSGI. Già Componente del Consiglio di Amministrazione del Distretto Tecnologico IMAST. Componente del Comitato Scientifico del Dipartimento "Sistemi di produzione" del C.N.R. Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione FORMIT (Fondazione per la Ricerca sulla Migrazione e sulla Integrazione delle Tecnologie), ente vigilato dal MIUR.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto