Gianpaolo Romanato
Università degli Studi di Padova
Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità

Gianpaolo Romanato è nato a Rovigo, si è laureato in filosofia a Padova con il massimo dei voti e la lode e si è specializzato all'Università Cattolica di Milano. E' professore di Storia contemporanea e di Storia della Chiesa moderna e contemporanea. Dal 2007 è membro del Pontificio Comitato di Studi Storici (Città del Vaticano). Dal 2003 fa parte della “Consulta Regionale Veneta per l’Emigrazione”, costitutita ai sensi dell’art.16 della L.R.V. n. 2 del 9.1.2003, in rappresentanza delle Università del Veneto. Fa parte del Comitato Scientifico della Casa-Museo Giacomo Matteotti di Fratta Polesine (Rovigo), istituita con Legge 5 ottobre 2004 n.255, e dell'Istituto Pio Paschini di Udine. E' socio della Deputazione di Storia Patria per le Venezie. Ha partecipato a una cinquantina di convegni in Italia e all’estero, svolgendo relazioni, poi pubblicate nei volumi degli atti. Ha compiuto numerose missioni di studio in America Latina (Brasile, Perù, Paraguay, Argentina, Venezuela), Africa (Sudan e Uganda) e Polonia, tenendo lezioni e conferenze. Collabora stabilmente con l'Università di Caxias do Sul (Rio Grande do Sul, Brasile). Presso l'editore Longo (Ravenna) dirige la collana "Civiltà veneta nel mondo" promossa dalla Regione Veneto. E' iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 1978 e scrive su vari giornali: "Osservatore Romano", "Avvenire", "Corriere del Veneto". E’ autore di circa 150 pubblicazioni, fra cui una decina di libri.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto