Giovanna Caraci

Giovanna Caraci, nata a Pisa, romana di adozione. “Una signora insospettabile, visitata da fantasmi, che a un certo punto della sua vita, ha deciso di dire le troppe cose non dette ... con un'identità segreta, che è il presupposto fondamentale di chi ha qualcosa da esternare... " si direbbe di lei.Ha pubblicato le poesie: “Cento poesie d'amore" (Mondadori, 1966) vincendo il premio "Progetto cultura" (Roma, 1997); i romanzi: "Via delle Quattro palle", Ed. Aracne, finalista narrativa premio Ostia 2004, premio San Marco; “Lezioni di Tango” (Ed. Ponte Vecchio) primo premio concorso Faenza; "Prospektiva", "Borgo Ligure", “Insieme nel mondo", "Città della Spezia " ecc. e i racconti: “Il vento e la speranza” premio concorso Coppedè 2011, “La spalliera di stelle” (Ed. Giacchè), premio Prione, 2011; "L'armadio del corridoio", pubblicato sul web ecc.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto