Francesco Gatto
Reggio Calabria, 26/08/1948
Università degli Studi di Messina
Dipartimento di Scienze Cognitive, della Formazione e degli Studi Culturali (CSECS)

Francesco Gatto si è laureato in Pedagogia nel 1970 presso la Facoltà di Magistero dell'Università degli Studi di Messina. Dal 2001 ricopre una cattedra di prima fascia presso la medesima università, in cui ha insegnato Pedagogia della marginalità e della devianza minorile, Pedagogia speciale, Pedagogia delle emergenze, Metodologia dell'orientamento professionale e didattica dei processi inclusivi. È stato, altresì, docente di Pedagogia e didattica speciale presso la Scuola Interuniversitaria Siciliana di Specializzazione per l'Insegnamento Secondario. dal 1997 al 2001 è stato componente del Comitato scientifico dell'Osservatorio per l'integrazione dei disabili presso il Ministero della Pubblica Istruzione. È giudice onorario presso la Corte d'Appello di Messina - sezione minorile, consulente per i problemi educativi della Unione Italiana Ciechi e ipovedenti nazionale, psicologo e psicoterapeuta iscritto all'Ordine degli Psicologi della Sicilia. I suoi interessi interessi scientifici, l'attività didattica e le sue pubblicazioni vertono prevalentemente sulle problematiche relative ai bisogni educativi speciali derivanti da situazioni di handicap, disadattamento, devianza, vulnerabilità, emergenze collettive ed Individuali (disastri, incidenti, lutti, violenze, etc).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto