Francesca Fatta
Palermo, 25/05/1955
Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria
Dipartimento di Architettura e Analisi della Città Mediterranea

Francesca Fatta è professore ordinario di Disegno (ICAR/17) presso il Dipartimento di Architettura e Territorio dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.
Si occupa in modo coordinato degli studi sull’ambiente mediterraneo (con particolare riferimento a Sicilia, Calabria, Tunisia, Marocco, Libia, Algeria, Giordania) per il rilievo, il disegno, l’analisi e il recupero architettonico, urbano e paesaggistico indagando matrici architettoniche e urbane con particolare attenzione alla geometria che ne regola forma, struttura e crescita. Dal 2009 ha approfondito i suoi interessi verso lo studio della Città Classica, indagandone struttura, forma, rappresentazione e comunicazione. Tali studi si sono concentrati principalmente sulla lettura di siti archeologici in Tunisia, Giordania, Libia, Marocco, Sicilia e Calabria per sviluppare percorsi di archeologia virtuale, saggi di ricostruzione di strutture e parti urbane specie d’epoca romana. Si occupa anche di rappresentazione grafica del progetto di architettura, di grafica pubblicitaria e grafica editoriale. Lavora attivamente nel Dottorato di Ricerca, fin dal 1° ciclo, (1982): prima come dottoranda in Rilievo e Rappresentazione dell’Architettura e dell’Ambiente (1983/86), poi come docente esterno (1987/91), poi come docente strutturato (1992/04), infine come Coordinatore (2005/12). In questo ambito ha svolto seminari, conferenze, coordinato workshop internazionali, pubblicato gli esiti delle ricerche e seguito, come tutor, numerose tesi di Dottorato. Dal 2009, a seguito dell’istituzione della Scuola di Dottorato di Ateneo, ha aderito al Dottorato in Architettura, come responsabile del curriculum in Rilievo e Rappresentazione dell’Architettura Mediterranea. Fa parte del Laboratorio di ricerca di Disegno e rappresentazione dell’architettura mediterranea, diretto dal prof. Massimo Giovannini, presso il Dipartimento di afferenza e, in questo ambito, con i docenti, i ricercatori, i dottorandi e gli allievi di disegno, sperimenta le tecniche più avanzate del rilevamento, della restituzione grafica, della grafica e della multimedialità riferite al paesaggio, alla città, all’architettura e al progetto.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto