Filippo Angelucci
Lanciano, 14/02/1967
Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara
Dipartimento di Architettura

Filippo Angelucci, architetto, dottore di ricerca in Progettazione ambientale e ricercatore nel S.S.D. ICAR/12 presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara. Nello stesso ateneo è stato assegnista (2001-2003), borsista post-doc (2003-2005) e, dal 2009 al 2011, responsabile della Segreteria scientifico-didattica dei corsi di Tecniche del costruire/Ingegneria delle costruzioni (Cl. 4 e L23) e Tecnologia dei sistemi edilizi/Ingegneria delle costruzioni (Cl. LM24). Svolge con continuità, dal 2002, attività scientifica e didattica come componente di unità di ricerca nazionali e internazionali e in qualità di docente nelle discipline della Tecnologia dell’architettura in corsi di laurea triennali, magistrali e master. I suoi principali campi di attività scientifica sono riferiti alle indagini sulla cultura tecnologica del progetto, nelle sue implicazioni disciplinari teoriche e applicative, alla ricerca nel settore della progettazione tecnologica e ambientale dell’habitat, nei suoi aspetti metodologici, di approccio e strumentali e alla sperimentazione di tecnologie di gestione integrata del progetto, con particolare riferimento ai temi dello sviluppo e dell’accettazione dei processi di innovazione tecnologica alla scala edilizia, urbana, territoriale e allo studio dei sistemi di interfacce strumentali, tecniche, energetico-impiantistiche e infrastrutturali. Ha svolto attività professionale come consulente e componente di team nel settore della progettazione e della pianificazione ambientale; si è occupato della progettazione integrata e della gestione eco-compatibile di spazi aperti, aree protette, opere infrastrutturali e di ripristino ecologico. Ha svolto anche attività di docenza in corsi di formazione professionale sulle problematiche tecnologiche per l’ambiente costruito nell’ambito di iniziative coordinate da enti, consorzi e altre istituzioni accreditate.

Filippo Angelucci, architect, PhD on Environmental Design and researcher at the department of Architecture of the Chieti-Pescara “G. d’Annunzio” University (S.S.D. ICAR/12). In the same university he was research fellow from 2001-2003 and post-doctoral fellowship from 2003-2005. From 2009 to 2011 he was in charge for the scientific-didactic office of the courses of Tecniche del costruire/Ingegneria delle costruzioni (Cl. 4 e L23) e Tecnologia dei sistemi edilizi/Ingegneria delle costruzioni (Cl. LM24). Since 2002 he has been continuously carrying on scientific and didactic researches as member of a national and international research unit and as a professor within the Architectural Technology subjects in Bachelor’s Degree, Master’s Degree and Post Graduate courses. His main research activity fields are referred to inquiries on technological culture of design, in its theoretical and applicative disciplinary implications, to researches on the field of technological and environmental design of the habitat in its aspects of methodology, approach and tools and to technology for integrated management of the project, with particular reference to topics of development and of acceptance of technological innovation processes to the building, urban and territorial scale and, eventually, his research applies to the study of the systems of instrument, technical, energy, plant, and infrastructural interfaces. He has carried out professional activity as a consultant and team-component in the field of environment design and planning; he has also been involved in integrated planning and in the eco-sustainable management of open spaces, protected areas, infrastructural and green renovation works. He has also taught in professional training courses on technological issues on the built environment within some projects coordinated by authorities, organizations, consortium and recognized institutions.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto