Emilio Pianezzola
Marostica, 24/05/1935
Università degli Studi di Padova
Dipartimento di Scienze dell’Antichità

Professore emerito di Letteratura Latina nell’Università di Padova; socio effettivo dell’Accademia Galileiana di Padova, dell’Accademia Olimpica di Vicenza, del Centro di Studi Ciceroniani di Roma, dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti di Venezia.
Nato a Marostica (Vicenza) nel 1935, professore ordinario di Letteratura Latina nelle Università di Torino (1972-1974) e di Padova (1974-2011).
Principali campi di studio e relativi lavori:
– grammatica e storia della lingua latina: Gli aggettivi verbali in –bundus, Firenze, Sansoni 1965;
filologia e ecdotica: edizioni critiche di Cicerone (Libro XI delle Epistole Ad familiares, “Centro di Studi Ciceroniani”, Milano, Mondadori 1967) e di Ovidio (L’arte di amare, “Fondazione Valla”, Milano, Mondadori 1991, 19983);
– tradizione retorica e letteraria e condizionamenti ideologici nella società romana: Traduzione e ideologia: Livio interprete di Polibio, Bologna, Pàtron 1969; Ovidio. Modelli retorici e forma narrativa, Bologna, Pàtron 1999;
– latino neo-umanistico: G. Pascoli, Fanum Apollinis, Bologna, Pàtron 19701, 19732;
Lessicografia: G.B. Conte, E. Pianezzola, G. Ranucci, Il Dizionario della lingua latina, Firenze, Le Monnier 2000, 20042; IDD., Il latino. Vocabolario della lingua latina, Firenze, Le Monnier 20103;
– i contributi filologici e storico-letterari apparsi in riviste e miscellanee italiane e straniere dal 1960 al 2007 sono raccolti in E.P. Percorsi di studio. Dalla filologia alla storia, Amsterdam, Hakkert 2007;
Traduzione e cura delle Odi di Orazio, 2 voll. (in collaborazione con Gianluigi Baldo, Antonella Duso, Lorenzo Nosarti: pubblicazione in corso nella Collana di Classici greci e latini della Fondazione Valla, Milano, Mondadori).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto