Emilio Pasquini
Padova, 26/10/1935
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Dipartimento di Italianistica

Laureatosi a Bologna in Letteratura italiana nel 1956, professore di ruolo nei licei dal ‘ 59 al ‘ 61, poi comandato al Centro studi di filologia italiana presso l’Accademia della Crusca nel quinquennio 1961-66; assistente di ruolo nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna dal 1966, professore incaricato (poi stabilizzato) di Storia della lingua italiana (dal 1968) e di Lingua e letteratura italiana (dal 1971). Libero docente di Letteratura italiana dal 1967 e coordinatore (nel triennio 1986-89) della Scuola di Dottorato in Italianistica con sede amministrativa in Bologna, è dal 1975 professore ordinario di Letteratura italiana nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna ed è stato dal 1996 al 2002 Direttore del Dipartimento di Italianistica dello stesso Ateneo.Presidente della Commissione per i testi di lingua, già membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto di studi pirandelliani, socio effettivo dell’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna, dell’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere, dell’Accademia dell’Arcadia in Roma, del Centro di studi muratoriani in Modena, della Società Torricelliana di Scienze e Lettere di Faenza, dell’Accademia Pascoliana di San Mauro e della Deputazione di Storia Patria per le Province di Romagna, socio ordinario della Società internazionale di Studi Francescani e dell’Accademia degli Incamminati di Modigliana, membro onorario della “Dante Society of America”, è stato allievo di Raffaele Spongano, di Umberto Bosco e di Gianfranco Contini. Da vari anni membro del comitato di consulenza di “Italianistica”, è dal ‘ 94 condirettore (prima accanto a Giancarlo Susini, poi con Giuseppe Sassatelli) della rivista “Il Carrobbio” e dal maggio 1995 direttore degli “Studi e problemi di critica testuale”. Il 26 settembre 2007 è stato eletto Presidente della Società dantesca italiana.Collaboratore dell’Enciclopedia dantesca e del Dizionario biografico degli italiani, del “Giornale storico della letteratura italiana”, degli “Studi di filologia italiana”, degli “Studi danteschi”, di “Italianistica” e degli “Studi e problemi di critica testuale”, è studioso dei primi secoli (specie Dante, Petrarca e i trecentisti minori), ma anche del Cinquecento e dell’Ottocento. Filologo e storico della cultura, è autore di oltre trecento pubblicazioniE’ stato Visiting Professor nelle Università di Perth (1974), Los Angeles UCLA (1986), Montréal (1988), Yale a New Haven (1990), Oxford (2001), e ha tenuto cicli di lezioni in varie altre Università, fra cui Paris VIII, Oxford, Odense, Dakar, Erevan e Gent in Belgio.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto