Eleonora de Conciliis
Napoli, 20/01/1969


Eleonora de Conciliis (Napoli 1969) insegna filosofia e storia nei licei e ha conseguito l’abilitazione in Filosofia morale (seconda fascia); ha svolto attività di ricerca presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli e l’Università degli Studi di Salerno, collabora con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e dal 2006 è caporedattrice della rivista di filosofia on line «Kainós» (www.kainos-portale.com). Ha curato volumi collettanei su Baudrillard, Canetti e Foucault; ha tradotto (insieme a H. Retzlaff) la Clavis fichteana di Jean Paul (Cronopio 2003) e La tromba dell’ultimo giudizio contro Hegel ateo e Anticristo di Bruno Bauer (Edizioni Immanenza 2012). Oltre a saggi e articoli su Arendt, Canetti, Baudrillard, Foucault e Bourdieu, ha pubblicato monografie su Simmel, Kafka e Benjamin, nonché i volumi Il lusso della differenza. Ipotesi sul processo di soggettivazione (Filema 2006), Pensami, stupido! La filosofia come terapia dell’idiozia (Mimesis 2008), Il potere della comparazione. Un gioco sociologico (Mimesis 2012), Che cosa significa insegnare? (Cronopio 2014).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto