Claudio Falcucci
Colleferro, 23/05/1967
Università degli Studi della Tuscia
Dipartimento di Scienze dei Beni Culturali

Claudio Falcucci, ingegnere nucleare, si occupa dal 1991 dell’applicazione delle tecnologie scientifiche allo studio e alla conservazione dei Beni Culturali. Dal 1996 collabora con la Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte Medievale e Moderna dell’Università di Roma e dal 1999 al 2011 ha tenuto corsi relativi alla diagnostica artistica presso l’Università della Tuscia di Viterbo. Ha condotto campagne diagnostiche su numerosi capolavori tra cui i dipinti murali della Villa dei Misteri di Pompei, quelli di Michelangelo, Botticelli, Perugino e Ghirlandaio nella Cappella Sistina, quelli di Raffaello nella Stanza della Segnatura, su dipinti mobili di Leonardo, Raffaello, Vasari, Tiziano, Caravaggio, Pietro da Cortona e Rubens.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto