Claudio Alessandri
Foligno, 22/11/1950
Università degli Studi di Ferrara
Dipartimento di Architettura

Claudio Alessandri è autore di circa cento articoli pubblicati su riviste scientifiche nazionali e internazionali e su atti di congressi. La maggior parte di tali articoli tratta la formulazione di problemi di valori al contorno mediante equazioni integrali al contorno, loro integrazione e soluzioni numeriche basate sull’uso del Metodo degli Elementi di Contorno (Boundary Element Method – B.E.M.). In particolare, il suo campo di ricerca copre svariati settori della Meccanica per i quali il B.E.M. è generalmente ritenuto più efficace e conveniente di qualunque altra tecnica numerica: problemi di potenziale, di elastostatica ed elastodinamica in presenza di vincoli bilateri ed unilateri. Negli ultimi anni, a seguito della propria permanenza nella Facoltà di Architettura di Ferrara, è stato coinvolto nel settore di ricerca della Computer Grafica dove ha apportato contributi significativi nella definizione e sviluppo di processi e tecniche di interazione fra la modellazione tridimensionale e l’analisi strutturale. In particolare si è occupato di interfacciamento di codici di calcolo agli elementi finiti con codici per la generazione automatica di modelli tridimensionali per l’Architettura. Ha eseguito l’analisi statica della Chiesa di S. Salvatore al Monte a Firenze e l’Abbazia di Pomposa, entrambe rappresentate attraverso modelli virtuali 3-D fedelmente riproducenti le reali caratteristiche geometriche dei manufatti e supporto essenziale per successive discretizzazioni e analisi statiche agli elementi finiti. Si è interessato allo sviluppo ed applicazione di codici per la generazione automatica di mesh per elementi finiti a partire da nuvole di punti rilevate mediante scansioni laser tridimensionali. Le ultime ricerche riguardano lo sviluppo di procedure B.E.M. in problemi di trasmissione di onde acustiche e di controllo di conseguenti vibrazioni in continui elastici. Le analisi sono estese anche al controllo di vibrazioni dovute a onde sismiche.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto