Biancamaria Ceschin Mazzoleni
Spresiano, 25/12/1928


 Biancamaria Ceschin Mazzoleni è stata dapprima ricercatrice e assistente di Federico Doglio e di Luigi Squarzina, presso la cattedra di Storia del Teatro e dello Spettacolo dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, per poi assumere nell’anno del Bicentenario Goldoniano (1993) – del cui Comitato Nazionale ha fatto parte – l’incarico di docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi “Roma Tre”. È autrice di opere saggistiche, teatrali e narrative sul teatro laudese medioevale, su quello veneto e romano dei secoli XVIII e XIX, sulla drammatizzazione didattica e sulla lezione-spettacolo. Ha fondato e diretto il G.U.R. (Gruppo Universitario di Ricerca per un Teatro Popolare), curando e allestendo varie drammatizzazioni sul territorio, soprattutto nel Lazio, in Campania e nel Veneto e ricevendo Premi e riconoscimenti per la sua attività saggistica, drammaturgica e registica. Dagli anni Sessanta, e per oltre un ventennio, ha collaborato con la R.A.I. per la programmazione televisiva nazionale e come autrice di radioscene. Ha inoltre scritto romanzi e libri per l’infanzia, collaborando con diversi periodici ad essa dedicati. Per l’Aracne ha pubblicato la monografia Dalla biblioteca al palcoscenico (Roma 2011).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto