Biancamaria CESCHIN MAZZOLENI
Spresiano, 25/12/1928


Biancamaria Ceschin Mazzoleni è stata dapprima ricercatrice e assistente di Federico Doglio e di Luigi Squarzina, presso la cattedra di Storia del Teatro e dello Spettacolo dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, per poi assumere nell’anno del Bicentenario Goldoniano (1993) – del cui Comitato Nazionale ha fatto parte – l’incarico di docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi “Roma Tre”. È autrice di opere saggistiche, teatrali e narrative sul teatro laudese medioevale, su quello veneto e romano dei secoli XVIII e XIX, sulla drammatizzazione didattica e sulla lezione-spettacolo. Ha fondato e diretto il G.U.R. (Gruppo Universitario di Ricerca per un Teatro Popolare), curando e allestendo varie drammatizzazioni sul territorio, soprattutto nel Lazio, in Campania e nel Veneto e ricevendo Premi e riconoscimenti per la sua attività saggistica, drammaturgica e registica. Dagli anni Sessanta, e per oltre un ventennio, ha collaborato con la R.A.I. per la programmazione televisiva nazionale e come autrice di radioscene. Ha inoltre scritto romanzi e libri per l’infanzia, collaborando con diversi periodici ad essa dedicati. Per l’Aracne ha pubblicato la monografia Dalla biblioteca al palcoscenico (Roma 2011) e Vivere il Teatro (Roma 2015).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto