Alessandra Romagnoli
Bologna, 10/11/1973
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Dipartimento di Scienze Giuridiche

Alessandra Romagnoli è professore aggregato di Diritto dei Trasporti presso il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Bologna ed avvocato iscritto nel Foro di Bologna. È coordinatore di progetti di ricerca finanziati dall’Università degli Studi di Bologna. Ha partecipato a diversi progetti di ricerca scientifica cofinanziati dal MIUR in materia di diritto della navigazione e dei trasporti. E’ membro del Collegio dei docenti nell’ambito del Dottorato di Ricerca in “Stato Persona e Servizi nell’ordinamento europeo ed internazionale”, presso l’Università di Bologna. E’ componente della Commissione per i Tirocini, istituita presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Bologna. Collabora con il Comitato centrale dell’Albo nazionale dell’autotrasporto di cose per conto terzi, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ove svolge l’incarico di Formatore del corpo docente preposto allo svolgimento delle attività corsuali attivate dal Comitato Centrale medesimo. Autore di una monografia in tema di Autorità portuale e coautore della monografia “Contratto di trasporto marittimo di persone (in collaborazione con S. Zunarelli, in Trattato di diritto civile e commerciale già diretto da A. Cicu-F. Messineo-L. Mengoni e continuato da Piero Schlesinger, Milano, Giuffrè editore, 2012), ha pubblicato diversi contributi scientifici (articoli, note a sentenza, voci enciclopediche, rassegne normative, dottrinarie e giurisprudenziali) in materia di diritto della navigazione e dei trasporti sulle principali riviste giuridiche di settore, nazionali e straniere. Ha curato, altresì, la pubblicazione di un volume in materia di project financing nella realizzazione e gestione delle infrastrutture di trasporto.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto