Alfio Maria Quarteroni
Ripalta Cremasca, 30/05/1952
Politecnico di Milano
Dipartimento di Matematica “Francesco Brioschi”

Dopo il conseguimento della laurea in matematica nel 1975 presso l'Università di Pavia dove è stato alunno dello storico Collegio Ghislieri ha iniziato la carriera scientifica come ricercatore presso l'Istituto di Analisi Numerica del CNR a Pavia.
Nel 1986 è stato nominato professore ordinario di Analisi Numerica presso l'Università Cattolica di Brescia. Nel 1989 si trasferisce al Politecnico di Milano, dove insegna e lavora tuttora.
Dal 2002 è fondatore e direttore del MOX (Laboratorio di Modellistica e Calcolo Scientifico del Politecnico di Milano) composto da più di 50 ricercatori tra junior e senior. Dal 2010 è Direttore e fondatore di MATHICSE (Mathematical Institute of Computational Science and Engineering) all'EPFL.Dal 2010 è presidente e fondatore di MOXOFF, spin-off del Politecnico di Milano.
Nel corso della sua carriera, è stato tutor di circa 40 allievi di Dottorato e più di 100 studenti in diversi paesi.
Ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in Ingegneria Navale dall'Università di Trieste nel 2003. È stato inoltre insignito della Cattedra Galileiana presso la Scuola Normale Superiore di Pisa.
Alfio Quarteroni è membro del comitato editoriale di 25 riviste internazionali e 2 serie di libri, nonché direttore (e fondatore) di due collane di libri pubblicati da Springer. È autore di 20 libri (19 pubblicati da Springer, 1 dalla Oxford University Press), editore di 5 libri (tre pubblicati da Springer, 1 da North-Holland Elsevier, 1 dalla American Mathematical Society), autore di quasi 300 articoli pubblicati in riviste scientifiche internazionali e atti di convegni.
Svolge attività di ricerca nel campo dell'analisi numerica, del calcolo scientifico e dell'approssimazione numerica di problemi differenziali alle derivate parziali, con applicazioni all'ingegneria aerospaziale, all'ingegneria navale, alla geofisica, alla biomeccanica, alla medicina, ai fenomeni di propagazione delle onde elettromagnetiche, acustiche e sismiche; all'utilizzo di modelli matematici per la progettazione architettonica del paesaggio, al miglioramento delle prestazioni sportive.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto