Antonella DI LUGGO
Napoli, 14/07/1960
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Dipartimento di Architettura (DIARC)

Antonella di Luggo è professore ordinario nel SSD ICAR/17 presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Napoli Federico II, membro della Giunta di Dipartimento e dal 1° novembre 2012 è Presidente del Corso di Studi in Scienze dell'Architettura presso l'Università di Napoli Federico II.
Dal 2001 è membro del Centro Interdipartimentale di Ricerca Urban Eco e del Collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in Rilievo e Rappresentazione del Costruito. Dal 2001 al 2012 membro del Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale e attualmente è membro del Dipartimento di Architettura dell'Università di Napoli Federico II.
Dal 2003 al 2012 è membro della Commissione Didattica di Facoltà quale referente del SSD ICAR17.
Dal 2002 è socio UID e dal 2012 è membro del Comitato Tecnico Scientifico della stessa UID.
Segretario del Consiglio di Facoltà dal novembre 2010 al novembre 2011.
Membro della Commissione di Internazionalizzazione della Facoltà di Architettura.
Promotore di progetti Erasmus per mobilità a fini di studio tra l’Università di Napoli Federico II e l’Università di Valladolid (Spagna) e di Aachen (Germania).
Responsabile di progetto di livello nazionale dell'unità operativa di ricerca di Napoli Federico II all’interno dei progetti PRIN 2007 e 2009.
Dal 2008 membro del Comitato scientifico della Collana Disegni di Architettura, Officina Edizioni, Direttore R. Florio. Dal 2009 membro del Comitato scientifico di "Idee per la Rappresentazione".
È nata a Napoli il 14 luglio 1960 e si è laureata in Architettura con 110/110 e lode presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II nel 1986, specializzandosi nel 1987 in Conservazione Integrata dei Beni Culturali con un Corso di perfezionamento presso l'Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa con sede a Napoli. Dal 1988 al 1990 nel Comitato di redazione della rivista Quaderni Di, (disegno scrittura/lettura) Liguori Editore Napoli, direttore Adriana Baculo Giusti.Vincitrice nel 1991 del concorso di Dottorato di Ricerca in Rilievo e Rappresentazione del Costruito, VII ciclo, coordinatore Prof. Anna Sgrosso, sede amministrativa Napoli, Università degli Studi di Napoli Federico II, consegue il titolo nel 1995 con una tesi dal titolo: P.M. Letarouilly: il disegno tra rilievo e rappresentazione, tutor Prof. Adriana Baculo Giusti, affrontando attraverso lo studio dell'opera di P.M. Letarouilly, lo specifico disciplinare del rilievo inteso come lavoro connotato da un ampio spettro di conoscenze ed informato da profonde responsabilità critiche.
Negli anni 1996-97 ha svolto attività di ricerca post-dottorato presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale.
Vincitrice nel 1998 di un concorso bandito dal Comune di Napoli e dal Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale per attività di ricerca relativa allo studio e l'analisi dei fronti urbani di aree degradate.
Contrattista di ricerca nel 1999 per un incarico di collaborazione presso il Centro Interdipartimentale di Ricerca Urban Eco, Università degli Studi di Napoli Federico II, per il rilievo metrico e fotogrammetrico e la restituzione grafica ed assistita dei fronti prospicienti Piazza Cavour in Napoli nell’ambito di una Convenzione stipulata con il Comune di Napoli.
Nel 2001 vincitrice di un concorso di ricercatore per il SSD ICAR17-Disegno presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Napoli Federico II. Confermata in ruolo nel 2004.
Vincitrice della targa d'Argento UID nel 2004.
Dal 2004 al 2006 rappresentante dei Ricercatori nel Consiglio di Facoltà di Architettura.
È stata responsabile di varie attività formative a livello post-laurea tra cui nel 2004/05 membro del Collegio dei docenti del Corso di Perfezionamento in “Analisi, Rappresentazione e Progetto multimediale nella trasformazione storica della città”, Università degli Studi di Napoli Federico II; nel 2007/08 Membro del Comitato scientifico del Master di secondo livello Analisi, Rappresentazione e progetto multimediale per la città, Università degli Studi di Napoli Federico II; nel 2009/10 Membro del Comitato scientifico del Master di II livello Progettazione di eccellenza per la città storica. Dalla cultura del recupero alla cultura dell'innovazione, Università degli Studi di Napoli Federico II.
Dal novembre 2006 è professore associato presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Napoli Federico II ed è confermata nel ruolo nel 2009.
Dal 2010 è professore straordinario del settore scientifico-disciplinare ICAR/17 Disegno Università degli Studi di Napoli Federico II.
Responsabile scientifico e promotore dell'incubatore di attività formative "Cantieri di Architettura" Università di Napoli Federico II.
Referente per la Facoltà di Architettura e membro della commissione istituita in funzione dell'accordo di collaborazione tra l' Acen e AFM e le Facoltà di Architettura e di Ingegneria dell'Università di Napoli Federico II. Responsabile scientifico delle attività scaturite da tale accordo, "Dall'idea alla Costruzione"ciclo di incontri seminariali e visite in cantiere.
Membro della Commissione istituita dalla Curia Arcivescovile per l'affidamento delle chiese chiuse al culto.
Tutor di varie tesi di dottorato una delle quali ha conseguito il riconoscimento della targa d'argento UID 2012.
Dal 1994 a tutt'oggi è stata relatrice di oltre 150 tesi di laurea negli ordinamenti tab. XXX, Magistrale in Architettura quinquennale a ciclo unico, Magistrale in Progettazione Architettonica e Scienze dell'Architettura.
Dal 1998 insegna presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Napoli Federico II le materie del SSD ICAR 17 ed in particolare nei corsi di Disegno dell'Architettura, Rilievo dell'Architettura, Rilievo Urbano e Ambientale, Disegno Automatico, Tecniche della rappresentazione, Applicazioni di Geometria Descrittiva nei corsi di laurea dell'ordinamento ex tab. XXX, Magistrale in Architettura (5UE), Magistrale architettura Progettazione Architettonica (biennio specialistico), Scienze dell'Architettura.
Relatore a numerosi Convegni e Seminari nazionali ed internazionali dell'area della Rappresentazione, ha promosso Mostre, Convegni e Seminari a carattere scientifico sui temi inerenti la rappresentazione e più recentemente sulle tecnologie innovative per il rilievo e la rappresentazione digitale.
Coordina gruppi di lavoro per attività di ricerca riferite ai temi del rilievo, dell'analisi e della rappresentazione architettonica e urbana.
Responsabile scientifico dell'Unità operativa di Napoli per la ricerca Le vie dei Romani. Identità dei luoghi: gli elementi ordinatori del mediterraneo, finanziamento PRIN 2007 coordinata a livello nazionale dal Prof. Massimo Giovannini dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria.
Responsabile scientifico dell'Unità operativa di Napoli per la ricerca Nuove strategie per la conoscenza, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio archeologico dell'area flegrea finanziamento Prin 2009 coordinata a livello nazionale dal Prof. Massimo Giovannini dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria.
Ha promosso seminari internazionali sui temi della rappresentazione con P. Belardi (Università di Perugia), A. Cirafici (Seconda Università di Napoli), E. Dotto (Università di Catania), F.Gay (IUAV Università di Venezia), F. Maggio (Università degli Studi di Palermo), F. Quici (Sapienza, Università di Roma). I Seminari svolti: Idee per la rappresentazione (Roma 2007), Ibridazioni (Venezia 2008), Artefatti (Perugia 2009), Trascrizioni (Palermo 2011), Atopie (Napoli 2012).Partecipa al progetto FARO finanziato dal Polo delle Scienze e delle Tecnologie, Università di Napoli Federico II.2013- Responsabile scientifico dell'accordo di collaborazione tra il Centro Interdipartimentale Urban Eco dell'Università di Napoli Federico II e la Curia Arcivescovile di Napoli per il progetto di censimento e rilievo delle chiese chiuse di proprietà della Curia presenti nel centro storico della città di Napoli.
Vincitrice del premio internazionale Italian Heritage Award 2013.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto