Viktoria Tchernichova
Sofia, 05/05/1974
Università di Pisa
Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica. Palazzo Matteucci

Viktoria Tchernichova è dottore di ricerca in Letterature straniere moderne, titolo conseguito presso l’Università di Pisa dove è stata titolare di un assegno di ricerca in Letteratura inglese e postcoloniale e di una borsa di studio. Le sue aree di ricerca si indirizzano alla poesia inglese romantica (William Blake), vittoriana (Robert Browning), alla poesia canadese contemporanea (Robert Bringhurst), al romanzo postmoderno (A.S. Byatt e D.M. Thomas), a quello anglofono postcoloniale (Howard O’Hagan, Patrick White e Salman Rushdie), nonché alle opere saggistiche di alcuni poeti e scrittori contemporanei. Ha curato con Elsa Linguanti The Great Work of Making Real: Salman Rushdie’s The Ground Beneath Her Feet (ETS, Pisa 2003), con Pietro Deandrea Roots and Beginnings (Cafoscarina, Venezia 2003), con Biancamaria Rizzardi Cultural Crossings: The Case Studies of Canada and Italy (ETS, Pisa 2011) ed è autrice di Postmoderno e Postcoloniale. Percorsi del senso in Byatt, Thomas, White e Rushdie (ETS, Pisa 2007) e di I personaggi di Robert Browning: discorso, verità e interpretazione (Polimetrica, Milano 2011).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto