Simonetta Lux
Roma, 30/06/1943
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo

Simonetta Lux, è dal 1997 professore ordinario di Storia dell'arte contemporanea presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e direttore del MLAC (Museo Laboratorio di Arte contemporanea dell'Ateneo). Nel 1977-78 fonda, con altri studiosi, la Società Italiana per l'Archeologia Industriale, per promuovere attività di studio e di tutela dei fenomeni artistici e architettonici della età industriale. Imposta, a partire dal 1978, con l'I.C.C.D. il problema di un nuovo modello di schede che integri e completi l'analisi finora solo formale e stilistica. Nel 1986 progetta e realizza a Roma il primo Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, che dirige fino al 1990 e di nuovo a partire dal gennaio 2000. Nel 1990 è chiamata come docente presso l'Università della Tuscia, a Viterbo, e lì fonda il nuovo pluridisciplinare Museo laboratorio delle Arti Contemporanee, istituito nel 1995. Nell'autunno dello stesso anno realizza presso la Fondazione Attilio Pierelli di Bomarzo il Centro Studi della Scultura dell'Università. È stato membro Delegato dell'Ateneo della Tuscia nel progetto interuniversitario MUSIS-Museo della Scienza e dell'Informazione Scientifica. È dal 1 gennaio 2000 Direttore del Museo Laboratorio di Arte Contemporanea dell'Università di Roma "La Sapienza".
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto