Silvia Antosa
Università degli Studi di Enna “Kore”
Facoltà di Studi Classici, Linguistici e della Formazione

Silvia Antosa è ricercatrice di Letteratura inglese presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Palermo.
Ha conseguito il dottorato in Anglistica presso l’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara. È autrice di Crossing Boundaries: Bodily Paradigms in Jeanette Winterson’s Fiction 1985-2000 (Aracne, Roma 2008) e curatrice del volume interdisciplinare Omosapiens II: spazi e identità queer (Carocci, Roma 2007).
Ha pubblicato numerosi saggi e articoli sulla poesia e sulla narrativa dell’Ottocento inglese (Jane Austen, Dante Gabriel Rossetti, George Eliot), sulla narrativa di viaggio in Sicilia nella seconda metà del’Ottocento (Frances Elliot) e sul romanzo contemporaneo (Martin Amis, Will Self, Jeanette Winterson, Jeffrey Eugenides), apparsi su riviste nazionali e internazionali.
È membro del comitato scientifico delle collane “LGBT. Studi sull'identità di genere e l'orientamento sessuale” (diretta da Francesco Bilotta) per Mimesis e “Sviluppo della persona ed esercizio dei diritti umani” (diretta da Vincenzo Gulì) per Aracne. È membro del comitato di redazione delle riviste «RSV. Rivista di Studi Vittoriani» e «Fogli di Anglistica». È in uscita una sua recente curatela dal titolo: Queer Crossings: Theories, Bodies, Texts, presso la collana “LGBT” dell'editore Mimesis.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto