Roberta SPALLONE
Torino, 23/05/1964
Politecnico di Torino
Dipartimento di Architettura e Design (DAD)

Architetto, dottore di ricerca in Disegno e Rilievo del Patrimonio Edilizio, è professore associato confermato di Disegno presso il Politecnico di Torino, I Facoltà di Architettura, Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio.
È attualmente docente di "Laboratorio di Disegno" e “Tecniche digitali di rappresentazione dell’esistente e del progetto”, presso il Politecnico di Torino, I Facoltà di Architettura, Corso Interfacoltà in Architettura.
È stata docente di “Fondamenti e Applicazioni di Geometria Descrittiva”, “Disegno dell’architettura/Disegno automatico”, “Architectural drawing and Computer Aided Architectural Drawing” (tenuto in lingua inglese), “Tecniche della rappresentazione”, “Tecniche digitali di rappresentazione dell’esistente e del progetto”, presso il Politecnico di Torino, I Facoltà di Architettura.
È stata docente incaricata di “Disegno e fondamenti di geometria descrittiva” presso il corso di Laurea in Restauro e conservazione dei beni culturali “La Venaria Reale”, Università degli Studi di Torino e di "Disegno automatico", presso la facoltà di Architettura dell'Università di Parma.
È stata componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in Rilievo e Rappresentazione, Conservazione e Restauro della Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino ed è attualmente componente della linea di indirizzo in Storia e analisi del Patrimonio nel Dottorato di ricerca in Beni Culturali.
È attualmente referente del corso di studi Interfacoltà in Architettura e coordinatore dell'area della Rappresentazione, I Facoltà di Architettura, presso il Politecnico di Torino.
È stata Vice-Presidente del Corso di Studi in Scienze dell’architettura, I Facoltà di Architettura, Politecnico di Torino, membro della Commissione Offerta Formativa, membro del Consiglio di Presidenza.
È stata premiata con la Targa U.I.D. 1997 – dottorato di ricerca 1° premio ex aequo per la tesi di dottorato: “Il rapporto fra la cultura manualistica europea e la realtà professionale torinese nel Disegno dell’architettura dall’Età dei Lumi ai primi anni del Novecento. Lettura delle valenze fra invenzione formale, funzione d’uso e tecnica costruttiva” (Tutors prof. S. Coppo, G. Novello Massai).
Svolge attività di ricerca, teorica e applicata, negli ambiti della storia del disegno dell’architettura, del rilievo urbano e architettonico, del disegno automatico, campi nei quali ha pubblicato monografie e saggi ed ha tenuto relazioni orali su invito in Convegni Internazionali.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto