Rosa Rota
Mondragone, 11/11/1964
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Diritto Pubblico

Rosa Rota è Professore aggregato di Diritto dell’ambiente presso il Dipartimento di Ingegneria civile ed ambientale, nella Facoltà di Ingegneria, dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Ricercatore universitario di Diritto amministrativo, presso il Dipartimento di Giurisprudenza della medesima Università. Membro del Collegio dei Docenti al Dottorato in “Ingegneria per l’impresa”, presso il Dipartimento di Ingegneria dell’impresa, e Docente al Master interdisciplinare di secondo livello, in Economia e Progettazione Europea dello Sviluppo Territoriale Sostenibile, presso la Facoltà di Economia, dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Socio della Fondazione per gli Studi e le Ricerche sulla Riforma delle Istituzioni Democratiche e sull’innovazione nell’amministrazione pubblica (ASTRID). Avvocato amministrativista, iscritta dal 1999 al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, Albo speciale dei Professori universitari. Membro del Senato accademico dell’Università di Roma “Tor Vergata” dal 1999 al 2010 e componente di varie Commissioni di Ateneo.
Ha insegnato Diritto amministrativo ed urbanistico presso l’IUAV di Venezia e Diritto dell’ambiente presso l’Università di L’Aquila e di Cassino. E’ stata Docente in numerosi Master e Corsi di specializzazione presso la propria sede universitaria “Tor Vergata”, nonché presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, l’Accademia della Guardia di Finanza, la Scuola di Management della LUISS e la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (sede di Caserta).
Sin dal 1992 ha collaborato a diversi progetti di ricerca anche multidisciplinari. Autrice di monografie, saggi, note e articoli in materia di diritto amministrativo, diritto ambientale, diritto urbanistico, legislazione delle opere pubbliche e giustizia amministrativa. Tra questi: “Profili di diritto comunitario dell’ambiente” in Trattato di diritto dell’ambiente, Volume Primo, diretto da P. Dell’Anno e E. Picozza, Cedam, 2012 e in Rassegna Avvocatura di Stato, fasc.3/2011; Fonti rinnovabili e tutela “dinamica” del paesaggio, in www.astrid-online.it, ottobre 2012; “Lezioni di diritto dell’ambiente”, (a cura di Rosa Rota), seconda edizione, Aracne, ottobre 2012; “Il principio di effettività per la tutela ambientale (Note minime su Corte di Giustizia CE 12 maggio 2011, n.C-115/09 e Corte di Giustizia CE Grande Sezione, /3/2011 n.C-240/09), in www.astrid-online.it , novembre 2011, vol. 147; “Ambiente e libertà economiche. Principio di integrazione e bilanciamento di interessi tra ordinamento comunitario e ordinamento interno”, in www.astrid-online.it, Dicembre 2011 n. 148; “Brevi note sui “nuovi” principi generali di tutela ambientale”, in www.astrid-online.it, aprile 2009; “Sussidiarietà e ambiente: la centralità dell’uomo”, in www.astrid-online.it, giugno 2007; “Le regole dell’autonomia universitaria. Brevi riflessioni sul cambiamento”, Comunicazione al Convegno di studi “L’autonomia del sistema universitario: paradigmi per il futuro”, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” - CRUI, in Amministrazioneincammino.luiss.it, luglio 2006 ed in Atti del relativo Convegno, a cura di Antonio D’Atena, Giappichelli, 2006; “L’azione amministrativa nel governo del territorio e la riconfigurazione del rapporto pubblico-privato”, in “Nuova Rassegna”, Noccioli ed. n.18/05; “Nubi sull’autonomia delle Università”, Nota a sentenza del TAR Lazio Roma Sez. I n.14909/04, in Amministrazioneincammino.luiss.it, luglio 2005, e in Foro Amministrativo-TAR, 5/05; “Il nuovo ruolo degli amministratori pubblici tra garanzia della rappresentazione dei “fatti” ed efficacia dei “risultati”, in Il Consiglio di Stato n.11/03; “La tutela ambientale nel nuovo procedimento autorizzatorio delle centrali elettriche con particolare riferimento alla VIA”, in Il nuovo regime autorizzatorio degli impianti di produzione dell’energia elettrica, a cura di E. Picozza, Giappichelli, 2003 e in Diritto e Gestione dell’ambiente, 1/03, Jovene; “Il nuovo ruolo degli amministratori pubblici tra efficienza e garantismo del sistema amministrativo”, in Diritto & Formazione, 2003 e in www.lexfor.it;“Gli Studi di impatto ambientale nel settore dei trasporti. Lo scenario normativo”, in Studi di impatto ambientale nel settore dei trasporti, CNR PFT2, a cura di E. Borgia, editore Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio, 2002; “L’ambiente come nuova categoria giuridica” , in La tutela penale dell’ambiente (a cura di P. Amelio e F. Fortuna), Giappichelli, 2000; “Gli interessi diffusi nell’azione della Pubblica Amministrazione”, Giuffrè, 1998; “Ambiente” (Voce) in AA.VV., Dizionario di diritto pubblico dell’economia diretto da E. Picozza, Maggioli, 1998; “La tutela processuale degli interessi diffusi e collettivi tra diritto interno e diritto comunitario”, maggio 1997 , in Atti del Convegno “Unione Europea, Sistema Italiano, Modelli di giustizia amministrativa. Riflessioni per la Bicamerale”, Roma maggio 1997 e in Diritto e Giurisprudenza agraria e dell’ambiente, ed. Tellus, Roma, dicembre,1998; “La procedura di valutazione di impatto ambientale tra discrezionalità tecnica e discrezionalità amministrativa. Alcune note ricostruttive”, in archivio Giuridico Serafini, Mucchi ed., 1995, nonché negli “Studi in onore di Serio Galeotti”, Giuffrè, 1998; “La rilevanza della questione ambientale in un assetto territoriale sostenibile”, in “Convenzione sulle relazioni funzionali tra attività, infrastrutture e flussi”, Ministero dei Lavori Pubblici e Università di Roma La Sapienza, Esagrafica, Roma, febbraio 1996, pagg.29-38; “Società di servizi, di ingegneria, concorsi di progettazione”, in “Gli appalti pubblici di servizi”, a cura di E. Picozza, Maggioli, Rimini, 1994; “Le procedure di conclusione dei contratti delle amministrazioni pubbliche”, in Rivista Trimestrale degli appalti, 2/3/4 1993, Maggioli, Rimini; “Funzione amministrativa e procedimento in materia di tutela dell’ambiente e dello sviluppo”, in Diritto processuale amministrativo, Giuffrè, Milano, 3/93; “L’obbligo di motivazione negli atti vincolati”, Nota a sentenza Consiglio di Stato IV, 12 giugno 1991, n.492, in Il Consiglio di Stato, Italedi, Roma, aprile 1993; “La ponderazione del diritto all’ambiente con il diritto allo sviluppo. Alcune riflessioni sulla funzione amministrativa come luogo e disciplina della scelta della P.A.”, in Atti del Convegno interdisciplinare di studio “Diritto all’ambiente –Diritto allo sviluppo”, Teramo 7-8-9 novembre 1991, Giuffrè, Milano, 1995 “L’art.13 della legge n.241/90 sul procedimento amministrativo quale discriminante delle posizioni dell’interesse privato”, in Atti del XXXVII Convegno di Studi di Scienza dell’amministrazione “Gerarchia e coordinamento degli interessi pubblici e privati dopo la riforma delle autonomie locali e del procedimento amministrativo”, Giuffrè, Milano, 1994 e in T.A.R., Italedi, Roma, 1992; “Le direttive comunitarie sugli appalti pubblici di lavori e di servizi. Problemi di recezione nell’ordinamento italiano”, in Rivista Trimestrale degli Appalti 4/92, Maggioli, Rimini.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto