Maddalena Pennacchia
Università degli Studi Roma Tre
Dipartimento di Letterature Comparate

Maddalena Pennacchia è ricercatore di Letteratura Inglese presso l’Università Roma Tre dal 2002. Laureata presso l’università “L’Orientale” di Napoli con una tesi sul romanzo inglese post-moderno (1990, relatore Maria Del Sapio); ha studiato presso il “Centre for British and Comparative Cultural Studies” diretto da Susan Bassnett alla Warwick University (1994) dove ha conseguito il Certificate in Translation Studies con una tesina sul Robert Browning traduttore. Ha frequentato i seminari post-graduate tenuti da Agostino Lombardo presso l’Università di Roma “La Sapienza” (1993-2001) partecipando con diversi saggi alle pubblicazioni collettanee da lui curate in quegli anni e conseguito il dottorato di ricerca in Letterature Comparate all’Università Roma Tre (1998, tutor: Vanna Gentili) con una tesi sulla figura della donna di genio nell’Ottocento.
È stata per due mandati (2003/2005-2005/2007) Sindaco Revisore dell’AIA (Associazione Italiana di Anglistica) ed è membro dell’ESRA (European Shakespeare Research Association). Di recente è stata eletta membro del direttivo di IASEMS (Italian Association of Shakespearean and Early Modern Studies).
Ha partecipato al programma di ricerca europeo ACUME 2 “Interfacing Sciences, Literature and Humanities” (general coordinator: Vita Fortunati), nell’ambito del progetto di ricerca “Theories of Bodies in Renaissance Culture” (coordinato da Maria Del Sapio-Roma Tre e Manfred Pfister-Berlin Freie Universität), con una ricerca intitolata “Early Earth Sciences in Shakespeare’s Plays”.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto