Maurizio Matteuzzi
Bologna, 13/09/1947
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Dipartimento di Filosofia e Comunicazione (FILCOM)

Maurizio Matteuzzi insegna Teoria e sistemi dell’intelligenza artificiale e Filosofia della scienza presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna. Tra le sue ultime pubblicazioni: Why Artificial Intelligence is not a Science (in S. Franchi and G. Güzeldere, eds., Mechanical Bodies, Computational Minds: Artificial Intelligence from Automata to Cyborgs (MIT Press, 2005); La teoria della forma. Studio sull’invarianza dell’espressione (Aracne, Roma 2012). Ha coordinato numerosi programmi di ricerca con le Università di Pisa, Salerno e Palermo. Fra il 1983 e il 1985 ha collaborato con la IBM e, a partire dal 1997, ha diretto diversi progetti di ricerca per conto della società Fabbrica Servizi Telematici (FST) riguardo alle tecniche di sicurezza in informatica. È tra i promotori del gruppo “Docenti Preoccupati” e delegato nazionale di CoNPAss, movimenti che si oppongono alla legge Gelmini.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto