Marco Piazza
Università degli Studi Roma Tre
Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo

Marco Piazza (Milano, 1966) è professore associato di storia della filosofia presso l’Università degli Studi di Roma Tre. Ha dedicato molti dei suoi lavori ai rapporti tra filosofia e letteratura, soffermandosi in particolare sulla valenza filosofica del romanzo di Marcel Proust, e inoltre ha studiato il pensiero francese tra Sette e Ottocento, in particolare Rousseau e Maine de Biran. Le sue principali pubblicazioni: Passione e conoscenza in Proust (Milano, 2000²); Il governo di sé. Tempo, corpo e scrittura in Maine de Biran (Milano, 2001); Alle frontiere tra filosofia e letteratura (Milano, 2003); Redimere Proust. Walter Benjamin e il suo segnavia (Firenze, 2009); Il fantasma dell'interiorità. Breve storia di un concetto controverso (Milano, 2012); L'antagonista necessario. La filosofia francese dell'abitudine da Montaigne a Deleuze (Milano, 2015).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto