Lavinia Barbaresi Merlini
Campegine, 30/05/1936
Università di Pisa
Dipartimento di Anglistica

Dopo la laurea all’Università Bocconi, Lavinia Merlini Barbaresi ha insegnato linguistica inglese per qualche anno all’Università di Parma. Come professore ordinario, ha ottenuto una cattedra nella Facoltà di Lingue dell'Università di Pisa, dove ha insegnato dal 1990 al 2008, anno del suo pensionamento. Oltre al suo incarico di docenza, dal 2000 al 2008, è stata presidente del Dottorato di Linguistica e infine Direttore della Scuola di Dottorato per la Ricerca Linguistica e Orientalistica. I suoi interessi di ricerca sono specialmente rivolti a: 1) linguistica del testo; 2) morfologia; 3) varietà specialistiche del discorso; 4) pragmatica, 5) semiotica. Ha pubblicato oltre 70 articoli e tre monografie, di cui la più ponderosa, in collaborazione, elabora una teoria chiamata Morfopragmatica. Lavori più recenti riguardano l'elaborazione di una teoria della complessità testuale che compare, nelle sue molteplici articolazioni e applicazioni, in vari articoli e in un libro curato dalla stessa. Sempre recentemente, ha pubblicato vari articoli riguardanti la morfologia dell’inglese e dell’italiano. Nel febbraio 2007 è stata insignita dell'Ordine del Cherubino d'oro, massima onorificenza dell'Università di Pisa.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto