Daniele Naviglio
Napoli, 31/01/1967
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Dipartimento di Scienze Chimiche

Il prof. Daniele Naviglio, laureato in Chimica pura nel 1993, ha afferito dal 1997 fino al 2012 al Dipartimento di Scienza degli Alimenti dell'Università degli Studi di Napoli Federico II in qualità di ricercatore del settore scientifico disciplinare della Chimica Analitica. Ha insegnato Chimica analitica agli studenti del corso di laurea in Scienze ambientali dell’Università di Salerno dal 2000 al 2010 e negli stessi anni ha tenuto il corso di laboratorio di Chimica analitica agli studenti del corso di laurea in Tecnologie alimentari presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E’ docente di Chimica analitica e Chimica analitica strumentale e dal 2013 afferisce al Dipartimento di Scienze Chimiche.
L’attività di ricerca del prof. Daniele Naviglio è incentrata sullo studio della composizione dei grassi e degli oli alimentari e ha come obiettivo la messa a punto di metodiche analitiche per la caratterizzazione ed il controllo della genuinità dei prodotti alimentari a composizione prevalentemente trigliceridica o, in generale, della componente lipidica degli alimenti. Le stesse metodiche di analisi vengono applicate per la determinazione della distribuzione lipidica (trigliceridi e acidi grassi) nel siero e nel plasma per la diagnosi di patologie legate al dismetabolismo alimentare e alla fibrosi cistica.
Il dott. Naviglio è esperto conoscitore delle tecniche analitiche classiche (Gravimetria, volumetria, analisi semi-quantitativa etc.) e delle moderne tecniche strumentali di analisi come le tecniche cromatografiche (HPLC, GC, GC-MS etc.); grazie a tali conoscenze ha offerto supporto analitico a gruppi di ricerca di Chimica organica e di Medicina dell’Università degli Sudi di Napoli Federico II, con i quali collabora attualmente.Il prof. Daniele Naviglio è titolare di diversi brevetti; tra questi si annovera il brevetto di invenzione industriale dal titolo: "Estrattore rapido solido-liquido dinamico operante ad alte pressioni e basse temperature per l'ottenimento, in tempi ridotti, di soluzioni contenenti sostanze inizialmente presenti in matrici solide". L’estrattore è stato brevettato come Naviglio Estrattore, il cui marchio è registrato.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto