Caterina Benelli
Prato, 22/11/1967
Università degli Studi di Messina
Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne

Caterina Benelli è ricercatrice di Pedagogia generale e sociale presso l’Università degli Studi di Messina. È esperta in metodologie narrative ed autobiografiche come dispositivi formativi e di cura di sé. È interessata alla Pedagogia dell’emancipazione e dell’inclusione sociale con l’attenzione alle cosiddette “fasce deboli”. Tra i suoi libri ricordiamo: Philippe Lejeune. Una vita per l’autobiografia, Unicopli, Milano 2006; Promuovere formazione in carcere, Del Cerro, Pisa 2008; Storie di nessuno, storie di tutti, Aracne, Roma 2009; Maestri nell’ombra, con G. Bandini, Amon, Padova 2010; con C. Betti (a cura di) I giovani tra reale e virtuale, Unicopli, Milano 2012; Coltivare percorsi formativi. La sfida dell'emancipazione in carcere, Liguori, Napoli 2012, C. Benelli (a cura di), Diventare biografi di comunità, Unicopli, Milano 2013.
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI










Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto