Antonio Saitta
Università degli Studi di Messina
Dipartimento di Scienze Giuspubblicistiche “Temistocle Martines”

Antonio Saitta, Professore ordinario di Diritto costituzionale nell’Università di Messina, è titolare della II cattedra di Diritto costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza, Corso di laurea magistrale in giurisprudenza,dove insegna anche Diritto pubblico comparato e Diritto costituzionale nella scuola di specializzazione per le professioni forensi. Laureato nel 1985 in Giurisprudenza presso l’Università di Messina, nel 1987 ha vinto le borse di studio messe in palio dal Centro Italiano di studi Amministrativo di Catania e dalla "Fondazione Bonino Pulejo" di Messina. Nel 1988 risulta vincitore, per l'abilitazione alla professione forense, della "Targa Paolo Vitarelli".Ha vinto, nel 1991, un concorso per ricercatore presso la Cattedra di Diritto Costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Messina. Vincitore nel 1998 di un concorso nazionale a professore associato per il S.S.D. IUS/08 (Diritto costituzionale), è chiamato dall'Università di Messina ad insegnare Giustizia Costituzionale presso la facoltà di Giurisprudenza. Nel 2001 vince il concorso nazionale per professore di prima fascia ed è chiamato come professore straordinario alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Messina e nominato Coordinatore del Corso di laurea in "Operatore giudiziario e delle pubbliche amministrazioni" (fino al 2004). Ottiene la conferma in ruolo nel triennio.Ha inoltre insegnato in corsi per dirigenti organizzati dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, nonché in corsi per dipendenti della pubblica amministrazione organizzati dal CERISDI per il Ministero della Pubblica Istruzione e dalla Provincia regionale di Messina. È membro dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti e del "Gruppo di Pisa", Associazione tra studiosi di Diritto costituzionale. È socio della Società degli Avvocati Amministrativisti, Sezione della Sicilia orientale ed esercita la professione legale.E' stato componente della Commissione contenziosa del Senato della Repubblica nella XVI legislatura.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto