Anna Maria Della Vedova
Brescia, 15/08/1966
Università degli Studi di Brescia
Dipartimento Materno Infantile e di Tecnologie Biomediche

Dal 2008 partecipa allo sviluppo del progetto Prin di Sezione dal titolo “Relazione gestante–feto e madre–neonato, modalità ostetriche del parto e sviluppo fisico e psicosomatico in una prospettiva sociale transgenerazionale” con l’obiettivo di indagare le relazioni esistenti tra le caratteristiche della psiche materna e le vicende ostetriche del parto, considerandone le ricadute sul benessere psicologico del puerperio ed primi adattamenti madre-neonato. Autrice di capitoli di libri e numerosi articoli su riviste scientifiche nazionali ed internazionali. Svolge attività di ricerca nell’area dello sviluppo della mente nelle prime relazioni genitori–bambino, con partecipazione a progetti di ricerca di cattedra relativi allo sviluppo della percezione acustica fetale, legame di attaccamento e intergenerazionalità. Ha approfondito l’area di studio dello sviluppo psichico prenatale, della formazione del legame di attaccamento prenatale e della salute mentale perinatale.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto