Lucia Dell’Aia
Casamassima, 17/06/1981
Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”
Dipartimento di Filosofia, Letteratura, Storia e Scienze Sociali (FLESS)

Lucia Dell’Aia si è laureata in Teoria della letteratura presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, dove ha conseguito un Dottorato di ricerca in Italianistica e ha portato a termine un progetto finanziato da un assegno di ricerca. È stata docente a contratto presso la stessa università, visiting professor presso l’Università di Utrecht, ha partecipato a vari Convegni e Seminari e ha collaborato con diverse riviste letterarie, occupandosi prevalentemente di Elsa Morante (cui ha dedicato vari saggi e la monografia La sfera del puer. Il tempo dei ragazzini di Elsa Morante, Aracne, Roma 2013), del tragico in Moravia, di Carmelo Bene, di problematiche critiche ed estetiche relative al romanzo contemporaneo e di Giorgio Agamben, curando un volume di studi a lui dedicato (Studi su Agamben, Ledizioni, Milano 2012). Nel 2013 ha pubblicato un saggio su Ariosto e attualmente sta lavorando ad una monografia che svilupperà delle ricerche intorno ad una nuova possibile fonte in Plutarco per i canti lunari del Furioso. Nel 2015 ha vinto una borsa di studio presso l’Istituto di Studi Rinascimentali facendo un intervento alla XVIII settimana di Alti Studi Rinascimentali a Ferrara e ricevendo nel 2016 un invito a tenere una relazione alla XIX settimana di Alti Studi Rinascimentali. Nel 2015 ha ideato un incontro di studio dedicato a Elsa Morante tenutosi alla Casa Museo Alberto Moravia di Roma.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto