Nicoletta Marconi Baroni
Roma, 24/07/1964
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini”

Laureata cum laude in Architettura presso l'Università di Roma La Sapienza con tesi in Restauro dei Monumenti, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in "Ingegneria Edile: Architettura e Costruzione" alla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Roma Tor Vergata (con tesi su Metodi e tecniche del cantiere barocco romano, Roma 1998). Dal 2004 è ricercatore di Storia dell'Architettura presso il Dipartimento di Ingegneria Civile dell'Università di Roma Tor Vergata. Nel 2007 consegue la conferma nel ruolo di ricercatore e la nomina a professore aggregato di Storia dell'Architettura (ICAR 18) presso la Facolta di Ingegneria, Dipartimento di Ingegneria Civile, dell'Università di Roma Tor Vergata.
Nel 2103 ottiene il massimo punteggio (3/3) nella valutazione ANVUR/VQR dei tre prodotti presentati.
Nel 2014 consegue l'abilitazione a professore associato per il settore concorsuale 08/E2 (ICAR 18 - ICAR 19) con giudizio unanime della commissione (Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica, Abilitazione Scientifica Nazionale , Bando 2012 , DD n. 222/2012).
Svolge attività di ricerca nel settore della storia dell'architettura, della storia della costruzione e del restauro architettonico, con particolare riguardo alle tecniche costruttive, alle pratiche operative e all'organizzazione del cantiere tra XVI e XIX secolo.
In particolare, si distinguono gli approfondimenti su macchine e ponteggi nell'edilizia preindustriale, su metodi e tecniche costruttivi tradizionali, nonché sul ruolo della Fabbrica di San Pietro in Vaticano nell'industria edilizia romana tra XVII e XIX secolo.
Ha partecipato a programmi di ricerca interuniversitari cofinanziati dal Ministero italiano della ricerca scientifica e a progetti di ricerca internazionali, tra i quali quello in collaborazione con l'Istituto Max Planck per la Storia dell'Arte - Biblioteca Hertziana per la redazione di un Glossario on line dell'edilizia rinascimentale e barocca.
Ha partecipato su invito a diversi convegni nazionali e internazionali, i cui atti sono stati tutti pubblicati.
Ha pubblicato le monografie Edificando Roma barocca: macchine, apparati, cantieri e maestranze tra XVI e XVIII secolo (Edimond, Città di Castello 2004), Castelli e Ponti 1824. Apparati per il restauro nell'opera di mastro Nicola Zabaglia per la Fabbrica di San Pietro in Vaticano, Il Formichiere, Foligno 2015 e curato il volume Valletta. Città, architettura e costruzione sotto il segno della fede e della guerra, Istituto Poligrafico dello Stato, Roma 2011.
E' autrice di diverse decine di saggi in volumi collettanei, riviste e atti di convegni.
Dal 2000 insegna Storia dell'Architettura alla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Roma Tor Vergata.
Dal 2012 e titolare anche del Corso e del Laboratorio di Restauro dell'Architettura presso il Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura alla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Roma Tor Vergata.
Dal 2007 e coordinatore scientifico degli studi e del restauro della chiesa di Santa Maria in Villa a Palestrina; è inoltre responsabile unico dello studio su Il palazzo Barberini e la chiesa di Santa Rosalia a Palestrina; storia, architettura, costruzione.
E’ coordinatore scientifico degli studi sul patrimonio architettonico della Diocesi Suburbicaria di Palestrina (RM), i cui primi esiti sono stati presentati nella mostra Imago Ecclesiae. Conoscenza e recupero dei luoghi di culto prenestini, di cui e stata curatrice (Palestrina, aprile 2013) e della ricerca su La presenza dell'antico nell'architettura di età moderna a Palestrina: conoscenza e recupero, condotta in convenzione con la Diocesi di Palestrina, la Soprintendenza ai Beni Archeologici del Lazio e il Museo Archeologico Nazionale di Palestrina, i Comuni di Palestrina e Castel San Pietro Romano.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto