Michele Dantini
Firenze, 22/10/1966
Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”
Dipartimento di Studi Umanistici

Professore associato di storia dell’arte contemporanea presso l’università del Piemonte orientale, MicheleDantini si è laureato e perfezionato presso la Scuola Normale Superiore di Pisa ed è visiting professor pressoprestigiose università italiane e internazionali. Saggista ampiamente tradotto a livello internazionale, si èoccupato dei rapporti tra modernismo e etnografia; tra immagine e parola. Più di recente si è interessato allepratiche artistiche di viaggio e alla diffusione di agende ambientalistiche dagli anni Sessanta a oggi. Attualmentelavora a una storia dell’arte italiana contemporanea che privilegi la storia delle opere e consideri criticamente raggruppamenti ed “etichette”. Tra le ultime pubblicazioni “Ytalia subjecta. Narrazioni identitariee critica d’arte 1963-2010” (Electa|Maxxi, Milano|Roma 2010); “Isole, rotoli, promenades. Temi geografi ci e di viaggio nell’arte italiana tra anni Sessanta e Settanta” (GAM, Torino 2011); “Horses and other herbivores. Modernist traces and disputed identities in contemporary Italian art 1969-2010”, Bezalel Academyof Fine Arts, Jerusalem 2011. Collabora a Riga, Multitudes, Il Giornale dell’arte, Il Manifesto, L’Indice, Abitare.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto