Fabio Polidori
Trieste, 13/05/1957
Università degli Studi di Trieste
Dipartimento di Studi Umanistici

Fabio Polidori (Trieste 1957) insegna Filosofia teoretica e Filosofie del Novecento presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Trieste. I suoi studi si rivolgono alla filosofia contemporanea continentale, con particolare attenzione alle questioni della soggettività e della metafisica attraverso il pensiero di Nietzsche e di Heidegger, di Bergson, di Deleuze, di Foucault e di Derrida e, non da ultimo, di Sloterdijk. È redattore delle riviste «aut aut» e «Etica & Politica» e collabora con varie altre riviste filosofiche («Parɔl», «Estetica. studi e ricerche», «Lo sguardo»). Tra le sue pubblicazioni: L’ultima parola. Heidegger/Nietzsche, La Nuova Italia 1998; Necessità di una illusione. Lettura di Nietzsche, Bulzoni 2007 (seconda edizione); Passi indietro. Su verità, soggetto, altro, Bulzoni 2012.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto