Gian Piero Maragoni
Roma, 01/01/1959


Nato e ha compiuto i suoi studî a Roma, dove tuttora vive e lavora. Interessato soprattutto alla storia sia dello stile (Forme e vicende dell’ottava metastasiana, 1991; Syntaxis plantaria, 2004) che dei temi (Il gusto dell’agro, 2001; Il rigore dell’estro, 2003) e ai rapporti tra letteratura e altre arti (Sadoleto e il Laocoonte, 1986; Arie di sortita, 1998; Tyrocinium chymicum, 2007; Grammatica audax, 2008), ha pubblicato monografie (Discorsi sul Marino heroico, 1982; Metastasio e la tragedia, 1984), raccolte di saggî (Propaggini di Arcadia, 2008; Tasso in controluce, 2010) e testi di Antonio Batta (1989), Giovan Battista Marino (1995), Aurelio Bertola (2001), Gian Vittorio Rossi (2005-2006) e Gabriele Zinano (2012-2014).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto