Paolo Giommi
Legnano, 23/06/1952
Agenzia Spaziale Italiana (ASI)
ASI Science Data Center (ASDC)

Paolo Giommi è un astrofisico di grande esperienza, autore o co–autore di oltre 1000 pubblicazioni (357 su riviste con referee), con un totale di più di 30.500 citazioni e un indice H di 84 (dati da Google scholar). Attualmente lavora presso l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), dove ha l’incarico di direttore dell’ASI Science Data Center (ASDC), una struttura di dati spazio di classe mondiale di supporto diversi astrofisica, cosmologia, esplorazione dello spazio e missioni spaziali astro-particelle.
L’attività scientifica di Paolo è stata per lo più concentrata sull’astrofisica extragalattica fin dall’inizio della sua carriera, iniziata nel campo delle indagini AGN utilizzando i dati dai satelliti astronomia Einstein e EXOSAT X–ray. Una buona percentuale dei suoi studi scientifici è stata dedicata agli studi multi–frequenza di blazar, un’attività che ha portato questo argomento in molte pubblicazioni altamente citate, facendo Paolo uno dei massimi esperti mondiali del settore. Altri suoi interessi scientifici sono lampi di raggi gamma e cosmologia.
Paolo Giommi ha vinto il “Premio Bruno Rossi" quattro volte, nel 1998, 2007, 2011 e nel 2012 come protagonista del BeppoSAX, Swift, Fermi e team AGILE.Il suo nome è incluso nella lista “Thomson Reuters” del 2014 dei ricercatori più altamente citati , nonché nel report delle “menti scientifiche più influenti del 2014 del mondo”.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto