Gabriella Sica
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Studi Greco-Latini, Italiani, Scenico-Musicali

Gabriella Sica insegna Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Roma dal 1973. Si è sempre occupata di poesia italiana, dalle origini, Petrarca in particolare, fino a oggi. Ha raccolto i suoi studi sulla poesia nel volume Sia dato credito all’invisibile. Prose e saggi (2000). Scrivere in versi. Metrica e poesia, uscito nel 1996, è stato ripubblicato nei tascabili del Saggiatore nel 2011 in III edizione rivista e aggiornata, con una Lettera sulla poesia. Ha curato per Marsilio nel 1995 La parola ritrovata. Ultime tendenze della poesia italiana. Ha realizzato per la RAI sei video sui grandi poeti del Novecento, Ungaretti, Montale, Pasolini, Saba, Penna e Caproni, i cui primi tre sono stati pubblicati in videocassetta da Einaudi nel 2000 e nel 2001. È anche autrice di vari libri in versi e in prosa pubblicati dal 1986 a oggi: l’ultimo è Le lacrime delle cose (2009). Ha appena pubblicato Emily e le Altre. Con 56 poesie di Emily Dickinson (Cooper, Roma 2010), in cui appaiono capitoli dedicati a Margherita Guidacci, Cristina Campo, Nadia Campana e Amelia Rosselli.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto