Maria Antonietta Trasforini
Università degli Studi di Ferrara
Dipartimento di Scienze Storiche

È Professore Associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università degli Studi di Ferrara, Dipartimento di Studi Umanistici. Si è occupata di professionalizzazione nella modernità (nella medicina, nella psicoanalisi e nell'arte), di arte e genere, di gender e costruzione sociale dei corpi e di cultura urbana legata ai mondi dell'arte. Su questi temi ha scritto saggi e articoli. È autrice di: La professione di Psicoanalista (Bollati Boringhieri, 1991); Psicologi e supervisione (FrancoAngeli, 1994); L'arte in città (Istituto di Ricerche C. Cattaneo, 2003); Nel segno delle artiste. Donne, professioni d'arte e modernità (il Mulino 2007) tradotto in spagnolo nel 2009. Ha curato i volumi Arte a parte. Donne artiste fra margini e centro (FrancoAngeli, 2000) e Donne d'arte. Storie e generazioni (Meltemi, 2006), (con C. Lunghi) La precarietà degli oggetti. Estetiche ordinarie in contesti di povertà (Donzelli, 2010). Dal 1997 fa parte del Comitato Scientifico della Biennale Donna di Ferrara.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto