Alessandro Massarente
Università degli Studi di Ferrara
Dipartimento di Architettura

Alessandro Massarente, laureato in architettura nel 1990 presso l’Iuav di Venezia, dal 1992 svolge attività didattica e di ricerca presso la Facoltà di Architettura di Ferrara. Dottore di ricerca presso la Facoltà di Architettura di Genova, dal 1999 è Ricercatore universitario in Composizione architettonica e urbana presso la Prima Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e dal 2004 presso la Facoltà di Architettura di Ferrara.
Presso la stessa Facoltà e il Dipartimento di Architettura ricopre i seguenti incarichi e deleghe: Curatore e responsabile delle pubblicazioni periodiche “Quaderni ferraresi. Annuario della Facoltà di Architettura di Ferrara”, e “Quaderni della ricerca”, pubblicazione del Dipartimento di Architettura; responsabile del Laboratorio di ricerca ArcDes “Centro per lo Sviluppo di servizi integrati di Progettazione per la Città, l’Ambiente e il Paesaggio – ArcDes Development of Integrated Architectural Design Programs for City, Environment, Landscape”; responsabile per l’Ateneo di Ferrara del Master interuniversitario in “Conservazione, gestione e valorizzazione del patrimonio industriale”, membro del Comitato ordinatore del Master di II livello e responsabile scientifico, con altri docenti, del Percorso specialistico in “Progettazione e recupero architettonico e urbano”; membro del Dottorato di Ricerca in Tecnologia dell’architettura, curriculum “Metodologie della progettazione architettonica in rapporto alla costruzione”; delegato di Facoltà per il coordinamento delle attività di tirocinio e di inserimento lavorativo; Delegato di Facoltà per la gestione dei fondi per conferenze didattiche.
Dal 1996 è redattore di “Area. Rivista internazionale di architettura e arti del progetto”, con cui pubblica numerosi saggi, articoli e una rubrica periodica dedicata ai concorsi di progettazione. Dal 1997 è direttore della collana “Momenti di architettura contemporanea”, edita da Alinea, con la quale pubblica sinora circa una ventina di monografie su opere di architettura contemporanea.
Ha pubblicato libri, saggi e articoli su temi relativi alle metodologie di progettazione, occupandosi in particolare delle logiche compositive operanti nei casi di trasformazione di edifici esistenti. E’ autore dei libri “Costruire, abitare, pensare. Teorie e tecniche per il progetto di architettura”, Celid, Torino 2002 e “Castelgrande a Bellinzona. Aurelio Galfetti”, Alinea, Firenze 1997.
Le seguenti pubblicazioni sono alcune di quelle di cui è curatore: “La casa verticale. Indagini sulla casa unifamiliare isolata a sviluppo verticale”, Pitagora, Bologna 1995; “Il museo diffuso. I luoghi del museo nel territorio del Polesine”, Atti del Convegno di studi, Comitato permanente per la conservazione e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali in Polesine, Rovigo 1998; “Gabetti &Isola. Disegni 1951-2000”, Federico Motta Editore, Milano 2001; “L’antico e il nuovo. Il rapporto tra città antica e architettura contemporanea”, Utet Università, Torino 2002 (con C. Franco e M. Trisciuoglio); “Ecomusei e paesaggi. Esperienze, progetti e ricerche per la cultura materiale”, Edizioni Lybra Immagine, Milano 2004 (con C. Ronchetta); “Il parco fluviale, le fabbriche e la città. Programmi e progetti di riqualificazione delle aree lungo il Cervo a Biella”, Alinea, Firenze 2004 (con A. Mazzotta).
Dal 1993 svolge con Gianni Massarente e Donatella Basutto attività progettuali e di consulenza in forma associata, progettando e realizzando interventi pubblicati su libri, riviste nazionali e internazionali e cataloghi di mostre.Tra le opere realizzate: il Centro di Informazione e Documentazione visive Pescheria Nuova a Rovigo, la sistemazione della Piazza municipale a Castelnovo Bariano (RO), il Centro sportivo per il nuoto ad Adria (RO), il percorso ciclabile e la sistemazione paesaggistica della sponda destra del Po tra i ponti Balbis e Isabella a Torino (in collaborazione), l’ampliamento del Cimitero comunale di Rovigo (in collaborazione), il restauro del Parco della Rimembranza a San Michele di Pagana, Rapallo (GE).
E’ stato vincitore, nell’ambito di gruppi di progettazione, dei seguenti concorsi nazionali e internazionali: Concorso di progettazione nazionale a procedura ristretta “Il Giardino e il Fiume. Progettazione di un percorso ciclo-pedonale con sistemazione spondale sotto i ponti Balbis e Isabella sulla sponda destra del Po”, Città di Torino; “Concorso internazionale a procedura ristretta per il Nuovo Auditorium di Padova”, Comune di Padova.
Tra le opere e i progetti in corso di realizzazione: Sistemazione urbana di piazza San Benedetto a Campalto (VE), Casa Museo Giacomo Matteotti a Fratta Polesine (RO), Museo del Risorgimento a Lendinara (RO), Restauro di Palazzo Roncale a Rovigo.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto