Mario Salomone
Potenza, 04/08/1949
Università degli Studi di Bergamo
Dipartimento di Scienze della Persona

Laureato in Filosofia Teoretica all’Università di Torino con Luigi Pareyson, discutendo una tesi su “Uomo e natura nella società tecnologica”.
È professore aggregato di Politiche territoriali e sostenibilità (moduli di Sociologia dell’Ambiente e del Territorio e di Educazione ambientale e sostenibilità) all’Università di Bergamo e membro del Collegio didattico della Scuola di Dottorato in Antropologia ed epistemologia della complessità.Per alcuni anni è stato docente di Comunicazione politica all’Università IULM di Milano.Dirige dalla sua fondazione (1989) il mensile “ECO, l’educazione sostenibile” e il semestrale scientifico internazionale “Culture della sostenibilità”.È inoltre membro, tra l’altro, del Comitato scientifico nazionale italiano UNESCO del Decennio delle Nazioni Unite per l’educazione allo sviluppo sostenibile (2005-2014), Segretario Generale della rete internazionale di educazione ambientale WEEC che ogni due anni organizza i congressi mondiali del settore (World Environmental Education Congress), membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Aurelio Peccei e ha ricoperto incarichi in vari altri enti di formazione e di educazione ambientale. È autore di numerosi articoli, saggi, romanzi e racconti. Con Messaggio dal futuro (Giunti, 1998) ha ottenuto la segnalazione al Premio Legambiente “Un libro per l’ambiente”.Gli intessi principali di ricerca sono: l’ambiente e il territorio nell’ottica della sostenibilità; le trasformazioni e i processi socio-economici della società contemporanea; i sistemi educativi (scuola e università) visti come “ecosistemi” cui applicare gli stessi principi della sostenibilità socioambientale validi a livello territoriale e come soggetti attivi nelle reti di partenariato territoriale; la comunicazione e dai processi culturali, campo che si è progressivamente evoluto da una sociologia degli operatori dell’informazione ad una riflessione sul ruolo giocato dalla comunicazione per processi di sviluppo sostenibile.Tra le sue pubblicazioni più recenti: Alle origini del concetto di sostenibilità. Aurelio Peccei e il Club di Roma di fronte alla “world problematique” (2010), Ecomusei, sostenibilità e educazione ambientale (2010); Il cibo come fattore di sostenibilità (2010); Il rapporto tra rifiuti e territorio. Recuperare la complessità della questione (2009); Ri-tira, Ri-cicla, Ri-gira: segnali di trasformazioni urbane (2009, con M. Messina); L'impegno di comunicare. Scienza, società e partecipazione nel pensiero di Aurelio Peccei; Complexe, écologique, créative. La ville contemporaine et la transformation sociale (2008, con M. Messina); Ecosaperi per il futuro. I nuovi scenari dell'educazione ambientale (2008); Dismissione o reindustrializzazione? Prospettive di riuso dei siti produttivi in Valle Seriana (2007); The World without Deposit and without Precaution (2007); Formazione e sostenibilità. Responsabilità sociale e culturale dell’università (2007, a cura, con W. Fornasa); Tra sfida culturale e responsabilità sociale. L’università di fronte al nuovo concetto di educazione ambientale (2007); De consumidores globales a ciudadanos “planetarios” (2007); Écologie de l’institution scolaire. La cohérence entre contenus, méthodes et milieu scolaire (2007); Under the Sign of Saint Francis: Catholics, Ethics of Responsibility, and Environmental Education (2006); “Governance” and sustainable society. The role of education in politics and the economy (2006).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto