Laura Ramello
Università di Torino
Dipartimento di Studi Umanistici

Laura Ramello è una filologa e linguista romanza. È membro del comitato di redazione di «Compostella», rivista del Centro Italiano di Studi Compostellani, e di varie società scientifiche (Società Italiana di Filologia Romanza, Société de Linguistique Romane, Sociedad de Estudios Medievales y Renacentistas). Co-dirige la collana di culture, filologie e letterature romanze medievali “I libri del Cavaliere Errante”. Coordina il gruppo di ricerca per la mappatura multimediale delle Pitture Macabre in Piemonte (PMP). I suoi ambiti di ricerca sono, fra gli altri, le versioni vernacole della Bibbia e dei classici latini, il teatro medievale, i romanzi cavallereschi, i volgarizzamenti turpiniani oitanici, la letteratura didattico-scientifica, i miti nel Medioevo, il pellegrinaggio e l’odeporica con la pubblicazione di studi e l’edizione di testi in latino medievale, italiano e sue varietà dialettali, antico francese, francoprovenzale, catalano, spagnolo. Ha curato l’edizione critica del Salterio veneto (Alessandria 1997), dei Ludi Sancti Nicholai (Chambéry 2011) e del Ciperis de Vignevaux in prosa (Alessandria 2012); in collaborazione con Marco Piccat: l’edizione del Livre du Chevalier Errant di Tommaso III di Saluzzo (Boves 2008) e dell’Istoire de Griseldis (Cuneo 2011).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto